martedì , 25 Gennaio 2022

I DISTILLATI DELLa��ISTITUTO AGRARIO
DI SAN MICHELE ALLa��ADIGE

grappa
Fonte: Wikimedia Commons

Sono ripresi questa settimana i tradizionali appuntamenti della��Enoteca provinciale del Trentino dedicati ai vini – a�?I giovedA� della��Enotecaa�?, ogni giovedA� alle 18.00 – ed alle cantine del territorio – a�?Il sabato con il produttorea�?, il sabato, sempre alle ore 18.00 -.

Il Teroldego rotaliano, in alcune delle sue interpretazioni piA? significative, A? stato protagonista della��incontro di ieri, giovedA� 29 gennaio, mentre domani, sabato 31/01 sarA� ospite di Palazzo Roccabruna la distilleria della��Istituto Agrario di San Michele alla��Adige a�� Fondazione E. Mach con le sue grappe ed i distillati.

Era il 12 gennaio del 1874 quando la Dieta regionale tirolese di Innsbruck decise di attivare a San Michele alla��Adige una scuola agraria con annesso centro sperimentale per promuovere la rinascita della��agricoltura nel Tirolo. Primo direttore della struttura fu Edmund Mach, brillante ricercatore nel campo della chimica, della��agraria e della��enologia. Ottimo organizzatore e innovatore, Mach ebbe un ruolo fondamentale nella��imprimere un efficace impulso alla��integrazione fra didattica e attivitA� sperimentale. BenchA� da allora sia trascorso molto tempo, la��Istituto agrario non A? mai venuto meno a quel ruolo di riferimento in ambito scientifico che ancor oggi ne fa una delle realtA� piA? dinamiche a livello europeo nelle attivitA� di ricerca, didattica e trasferimento tecnologico. Molto apprezzate sono anche le sue produzioni enologiche. La cantina trasforma esclusivamente le migliori uve provenienti dai terreni aziendali a maggiore vocazione vitivinicola. Non manca neppure una moderna distilleria che vanta una gamma di grappe e distillati rappresentativa delle principali tipologie diffuse in Trentino. E sono proprio i prodotti della distilleria che sabato la��enologo Bruno Pilzer, responsabile della stessa, proporrA� agli ospiti della��Enoteca di Palazzo Roccabruna.

Ingresso libero, A? gradita la prenotazione: tel. 0461/887101.

Vedi anche

Al Muse appuntamenti per i più piccoli tra pipistrelli e mammiferi

Fino al 4 novembre 2018 al MUSE gli appuntamenti per i più piccoli assolutamete da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *