lunedì , 10 agosto 2020
Home / Bambini / LES JEUX Da��ENFANTS
Trento

LES JEUX Da��ENFANTS
Trento

Sabato 18 febbraio 2012
ore 20.30
Teatro Cuminetti
Trento

Nell’ambito del progetto di formazione a cura di Antonio ViganA? a�?su e oltre la��infanziaa�?
Les jeux d’enfants

Da diversi anni il Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento incontra migliaia di bambini e ragazzi, ai quali propone una programmazione teatrale loro dedicata. In particolare, nella rassegna a�?Ancha��io a teatro con mamma e papA�a�? rivolta alle famiglie, gli spettacoli in programma spesso affrontano il tema del rapporto tra adulto e bambino.

La��attenzione alle tematiche della��infanzia, con carattere di progetto, ha fatto nascere il bisogno di approfondire la conoscenza della relazione tra i due mondi, per interrogarsi e investire sul nostro futuro. Ecco allora che la proposta di mettere in scena genitori, nonni, figli, nipoti ed insegnanti, con un progetto di alta formazione condotto dal regista Antonio ViganA? e coordinato da Giovanna Palmieri, A? diventata il luogo dove sperimentare questo incontro/scontro tra generazioni.

Il quadro di Brueghel a�?Les jeux da��enfantsa�?, dipinto nel 1560, A? stato il pretesto per il laboratorio e lo spettacolo teatrale che racconta la ricchezza e la difficoltA� di questa relazione. Il dipinto rappresenta 250 bambini che giocano: piccoli e seri, ben rappresentano i disagi, i desideri, le frustrazioni, le gioie e le tristezze del mondo infantile e, nell’interpretazione teatrale,anche di quello adulto e del loro faticoso dialogo. I partecipanti al laboratorio hanno a�?giocatoa�? mettendo in scena una lettura del dipinto di Brueghel, ma soprattutto si sono fatti interpreti di loro stessi e delle loro emozioni.
Il tutto nella consapevolezza che A? necessario investire, oggi piA? che mai, sulla��immaginario infanzia, creando luoghi e occasioni da��incontro dove adulti e bambini possano scambiare emozioni e esperienze in un tempo ludico non produttivo.

Il gruppo, composto da ragazzi e bambini dai 5 agli 11 anni, da mamme, nonne e insegnanti, ha provato a creare uno spettacolo di teatro e danza lontano dai meccanismi di mercato produttivo dello spettacolo, ma solo con il grande piacere di un rapporto puro e di gioco che ha potuto far scaturire in loro la vera creativitA�. Tutto ciA? A? stato reso possibile dalle doti di formatore di Antonio ViganA?.
Lo spettacolo, che andrA� in scena sabato 18 febbraio al teatro Cuminetti con inizio alle 20,30 si rivolge ad un pubblico di bambini e adulti, sia genitori che insegnanti, e in special modo a coloro che da anni operano nel modo della��educazione, per far riflettere e stimolare un dialogo generazionale.

Vedi anche

Al teatro Sanbàpolis di Trento lo spettacolo “Misantropo”

Venerdì 14 giugno 2019 va in scena “Misantropo” alle ore 20.45 presso il Teatro Sanbàpolis …