venerdì , 25 settembre 2020
Home / arte & cultura / “LINGUA E CULTURA La��ITALIANO IN MOVIMENTO” PRESENTAZIONE VOLUME

“LINGUA E CULTURA La��ITALIANO IN MOVIMENTO” PRESENTAZIONE VOLUME

15829_220x220_imgzkx6v8VenerdA� 21 maggio sarA� presentato al pubblico del Centro Trevi alle ore 18.00 il volume che documenta la prima fase del progetto Lingua e cultura: l’Italiano in movimento, dedicata ai linguaggi artistici.

Frutto del progetto pluriennale, promosso dal Dipartimento alla Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano, il libro, edito dall’Accademia della Crusca, sarA� presentato dalle curatrici Stefania Stefanelli, ricercatrice presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e Anna Valeria Saura, docente di Lettere comandata presso l’Accademia della Crusca.

L’iniziativa, dice il Vicepresidente della Provincia e Assessore alla cultura italiana Christian Tommasini, si situa nel quadro di collaborazione e sinergia istituzionale tra Scuola e Cultura, finalizzato a proporre ai cittadini ed in particolare alle nuove generazioni sempre maggiori occasioni formative e culturali, nella convinzione che la crescita culturale del territorio ne rappresenti la piA? grande ricchezza“. L’Accademia della Crusca, referente scientifico del progetto, ha curato la pubblicazione del volume realizzando anche dei supporti digitali di documentazione e approfondimento dei temi affrontati negli incontri.

Lingua e cultura A? un progetto, articolato in un percorso di approfondimenti sulla storia e l’evoluzione della lingua e realizzato in collaborazione tra l’Istituto Pedagogico in lingua italiana e l’Ufficio Cultura italiana con l’Accademia della Crusca di Firenze, che ha l’obiettivo di agevolare la diffusione della conoscenza linguistica e della competenza comunicativa e sviluppare un approccio consapevole e critico alla comunicazione,A� attraverso una serie di iniziative rivolte ad un pubblico esteso e con un’attenzione particolareA� ai giovani e alle scuole .

Il progetto si basa sulla considerazione che la lingua non solo sia veicolo di trasmissione del patrimonio culturale, ma sia anche “testimone” delle sedimentazioni e dell’evoluzione di questo patrimonio e che uno spazio di approfondimento sulla storia e l’evoluzione della lingua italiana, vista da varie angolature, possa rappresentare un’occasione importante di conoscenza e riflessione sul nostro presente.

In occasione della presentazione ai partecipanti sarA� data in omaggio una copia del libro.

Vedi anche

A Rovereto lo “Zandonai Day” in onore del celebre musicista

Sabato 8 giugno 2019 la Biblioteca Civica di Rovereto propone un matinée in onore di …