venerdì , 24 maggio 2019
Home / Attualità / GOOGLE PREMIA IL SOFTWARE TRENTINO CHE RICONOSCE LE EMOZIONI NEI TESTI
Intervista a Carlo Strapparava

GOOGLE PREMIA IL SOFTWARE TRENTINO CHE RICONOSCE LE EMOZIONI NEI TESTI
Intervista a Carlo Strapparava

Un software in grado di distinguere e riconoscere le emozioni nei testi sul web, in modo automatico e senza bisogno dell’intervento umano, e’ stato messo a punto da un ricercatore della Fondazione Bruno Kessler (Fbk) di Trento. Per questa ricerca, Carlo Strapparava ha vinto una competizione internazionale indetta da Google, aggiudicandosi un premio di 50 mila dollari. La serie di algoritmi ideata da Strapparava – appartenente all’Unita’ HLT (Human Language Technologies) del Centro Information Technology Fbk – riesce a distinguere alcune sfumature ed emozioni espresse nel linguaggio scritto, ad esempio una frase umoristica oppure uno scritto che provoca sensazioni di paura o di gioia. Un tipo di analisi che non puA? che attirare le attenzioni di un colosso come Google, come ci spiega Carlo Strapparava

[audio:http://www.trentoblog.it/audio/strapparava.mp3]

Vedi anche

Al Muse appuntamenti per i più piccoli tra pipistrelli e mammiferi

Fino al 4 novembre 2018 al MUSE gli appuntamenti per i più piccoli assolutamete da …