martedì 19 giugno 2018
Home / arte & cultura / Il Premio Mario Rigoni Stern, verso l’edizione 2018

Il Premio Mario Rigoni Stern, verso l’edizione 2018

Il Premio Mario Rigoni Stern, verso l’edizione 2018 – Sergio Frigo A? il nuovo Presidente
Premio_Rigoni Stern

Il Premio Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle Alpi ha un nuovo presidente: si tratta del giornalista Sergio Frigo, 61 anni, che subentra al figlio dello scrittore, Gianbattista Rigoni Stern.
Frigo A? un giornalista altopianese residente a Padova. A? coautore di una Guida di Venezia (Ed. De Agostini), ha condiretto la collana a�?I grandi scrittori del Nordesta�? (Ed. Biblioteca dell’Immagine) e pubblicato i libri Noi e loro, il Nordest tra emigrazione e immigrazione (Ed. Canova) e Caro Zaia, vorrei essere leghista ma proprio non ci riesco (Ed. Biblioteca dell’Immagine).
Ha vinto i premi Nevio Furegon per il giornalismo sociale e Giorgio Lago per la cultura. Fa parte del Comitato scientifico del Centro Buzzati. Amico della famiglia Rigoni Stern, ha realizzato una app, un sito e una guida (Ed. Mazzanti) sui luoghi dello scrittore.

Nel frattempo alla segreteria del Premio sono arrivati 54 volumi di narrativa e di saggistica (anche dall’estero), con al loro centro temi e vicende relative all’arco alpino: fra di essi la giuria – composta da llvo Diamanti, Paola Maria Filippi, Mario Isnenghi, Daniele Jalla, Paolo Rumiz – sceglierA� il vincitore e gli eventuali segnalati, che saranno proclamati nel corso della premiazione che si svolgerA�, come avviene ogni due anni, al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda – in provincia di Trento – il 24 marzo prossimo. Nell’occasione sarA� consegnato anche il Premio a�?Guardiano dell’Arcaa�?, riconoscimento per coloro che si distinguono per la vita e la loro attivitA� a difesa del paesaggio, del territorio e delle radici del mondo alpino, nello spirito che anima l’opera dello scrittore asiaghese, di cui quest’anno (il 16 giugno) ricorre il decennale della morte.

Nel corso della manifestazione sarA� inoltre affrontato, con relazioni, letture e interventi musicali, il tema della pacificazione, a cento anni dalla fine della Grande Guerra.

Vedi anche

Studenti e richiedenti asilo sul palco con “MIGRANTES 2”

Appuntamento venerdì 8 giugno 2018 all’Auditorium dello studentato “Nest” in via Solteri 97, con inizio alle ore 21.00