domenica , 14 Aprile 2024

LA FISICA DELLE BOLLICINE
Come la fisica e la matematica possono aiutarci a scoprire i segreti delle bollicine

Che cosa sono le bollicine? Come si formano? Che differenza ca��A? fra quelle di un calice di spumante e quelle di un bicchiere da��acqua frizzante? Per una sera a�?Bollicine su Trentoa�? lascia Palazzo Roccabruna e si trasferisce a Palazzo Sardagna, ospite del Museo delle Scienze di Trento per rispondere a queste ed altre curiose domande.
Un fisico e un sommelier si cimenteranno in originali esperimenti e coinvolgenti degustazioni per indagare i meccanismi che stanno alla base di quel perlage fitto e sottile che fa di ogni coppa di spumante il simbolo della festa.
La a�?strana coppiaa�? ci accompagnerA� con leggerezza attraverso la fisica dei fluidi alla scoperta delle caratteristiche dei gas, della pressione dei liquidi, delle interazioni fra la superficie del bicchiere e la��anidride carbonica svelandoci un microcosmo di curiositA� tutte racchiuse in un calice di bollicine.
SarA� la��occasione per scoprire anche tanti piccoli accorgimenti da utilizzare nella propria cucina: qual A? la tecnica migliore per pulire un bicchiere in modo che esalti le bollicine? Qual A? la forma ideale per un bicchiere di spumante? E poi, volando sulle ali della fantasia, proveremo ad immaginare come un ipotetico extraterrestre potrebbe degustare un calice di Trentodoc su Giove o sulla Luna.
Con a�?La fisica delle bollicinea�? Palazzo Roccabruna e Museo delle Scienze rinnovano una collaborazione alla��insegna della contaminazione fra scienza e gusto che mira a diffondere una cultura di prodotto sempre piA? consapevole ed evoluta.
La��appuntamento avrA� luogo giovedA� 1 dicembre alle 18.00 presso la sede del Museo delle Scienze di Trento (ingresso libero; A? gradita la prenotazione tel. 0461/887101).

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …