giovedì , 22 Febbraio 2024

LE GROTTE CI RACCONTANO I TERREMOTI
Al Museo Tridentino di Scienze Naturali

untitled107Nuovo appuntamento per il ciclo Incontri al museo. MercoledA� 20 gennaio alle 20.45, presso il Museo Tridentino di Scienze Naturali. Titolo dell’incontro, che vedrA� la partecipazione di Renza Miorandi, sarA� “Le grotte, archivi del tempo, raccontano di antichi terremoti. SismicitA� recente registrata in stalagmiti della Cogola di Giazzera (Trentino)“.

Le cavitA� naturali sono ambienti affascinanti da cui l’uomo A? da sempre attratto e a cui si A? rivolto con sentimenti differenti: fiducia di un riparo sicuro, riverenza religiosa e mistica, timore, curiositA� superstiziosa ma anche scientifica. Al giorno d’oggi le grotte, oltre ad essere luoghi su cui riversiamo il nostro immaginario collettivo, si rivelano sempre piA? degli ambienti naturali unici, che con crescente interesse vengono indagati dalle piA? disparate discipline scientifiche.

Ormai da oltre una decina d’anni alcuni ricercatori del Museo Tridentino di Scienze Naturali si occupano di studiare gli ambienti carsici trentini per ricavarne importanti informazioni paleoclimatiche e paleo-ambientali riguardanti il contesto trentino e europeo.

Un approfondito studio paleo-ambientale e paleo-sismico viene svolto all’interno della Cogola di Giazzera, piccola grotta superficiale collocata sul Monte Pasubio (Trentino meridionale). Questo sito si A? dimostrato particolarmente sensibile agli eventi sismici tanto che presenta diverse testimonianze dei terremoti subiti. Il prelievo di una stalagmite e le analisi svolte su di essa hanno rivelato fasi alterne di crescita e stasi dove l’ultimo periodo di accrescimento sembra risalire al terremoto di Verona del 1142 d.C.

Vedi anche

A Rovereto lo “Zandonai Day” in onore del celebre musicista

Sabato 8 giugno 2019 la Biblioteca Civica di Rovereto propone un matinée in onore di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *