WHAT’S HAPPENED IN 2014?

pubblicato da: pibedeor - 3 dicembre, 2014 @ 4:38 pm

Ogni anno che passa si porta dietro i propri ricordi come una scia di memoria costruttrice di storia. Cos’è la storia se non memoria? Allora bisogna esplorare, indagare, scoprire quello che succede intorno e lontano da noi per raccontare la storia della Terra che è la nostra storia.

Quello che è successo nel 2014 condensato in meno di 3 minuti in questo video che prova a sintetizzare un anno intero attraverso le immagini degli eventi più significative, quelle che hanno attraversato i telegiornali, quelle amatoriali provenienti dal web, quelle che a forza di vederle ci si sono conficcate in testa diventando il simbolo di ciò che è successo.

Ecco la lista degli eventi presenti nel video:

FEBBRAIO:

L’epidemia del virus Ebola in Africa occidentale comincia a diffondersi infettando 10.141 persone e uccidendone almeno 4.922.

22 febbraio – In Ucraina viene liberata dopo due anni e mezzo di prigionia l’ex primo ministro Julija Tymoshenko, leader della cosiddetta Rivoluzione Arancione.

28 febbraio – La Russia invade militarmente la Penisola di Crimea, regione autonoma dell’Ucraina.

MARZO

8 marzo – il volo Malaysia Airlines 370 scompare durante un volo verso Pechino con a bordo 239 persone.

9 marzo – Elezioni politiche in Corea del Nord. Kim Jong-un, unico candidato in lista, viene eletto dai deputati con il 100% dei voti.

17 marzo – In seguito al referendum del 16 marzo, la Crimea viene annessa alla Russia con il 96,6% di voti a favore

APRILE

7 aprile-12 maggio – Elezioni parlamentari in India: con più di 815 milioni di persone chiamate a votare sono le più grandi elezioni nella storia della democrazia mondiale.

14 aprile – A Maiduguri, in Nigeria, un commando armato di Boko Haram rapisce 276 studentesse prevalentemente di religione cristiana che si trovavano in un istituto d’istruzione secondaria. Un ampia protesta prende voce in rete con l’hashtag #BringBackOurGirl

16 aprile – Il naufragio del Sewol a 20 km dalla costa mentre era in rotta da Incheon a Jeju provoca la morte 87 persone sui 476 a bordo: 215 risultano ancora dispersi.

17 aprile: scompare a Città del Messico il Premio Nobel per la Letteratura, Gabriel Garcia Marquez

MAGGIO

5-6 maggio – I militanti di Boko Haram uccidono circa 300 persone in un attacco notturno su Gamboru Ngala

22 maggio – Thailandia: colpo di Stato dell’Esercito, il 12º nel Paese dopo l’istituzione della monarchia costituzionale nel 1932.

GIUNIO

12 giugno – 13 luglio 2014 – Proteste violente in Brasile che ha speso 11 miliardi di dollari per la Coppa del mondo di calcio invece che impiegare tali risorse per migliorare i trasporti, l’istruzione, l’edilizia e la Sanità del paese.

2 giugno – Spagna: Il premier Mariano Rajoy annuncia l’imminente abdicazione del re Juan Carlos a favore del figlio Felipe.

3 giugno – Elezioni presidenziali in Siria: confermato al potere Bashar al-Assad con l’88% dei voti nonostante il paese sia ancora sconvolto dalla guerra civile.

LUGLIO

13 luglio – La Germania conquista il suo quarto titolo mondiale di calcio, il primo dalla sua riunificazione.

17 luglio – Il Volo Malaysia Airlines 17 con a bordo 298 persone viene abbattuto da un missile mentre sorvolava il confine tra Ucraina e Russia. È il settimo incidente aereo più grave della storia.

17 luglio: soldati di Israele invadono la striscia di Gaza. Eì’ l’inizio dell’ennesima guerra tra Hamas e Tel Aviv

28 luglio – il viceministro della Turchia Bülent Arınç ha indicato alcune linee guida di comportamento nei confronti delle donne del suo paese definendo la risata in pubblico di una donna immorale. Immediata la risposta delle donne turche che hanno inondato il web di loro foto mentre sorridono.

AGOSTO

3 agosto – Alle 16:30 locali (8:30 UTC, corrispondenti alle 10:30 italiane), nella montagnosa provincia dello Yunnan, in Cina, si verifica un evento sismico di magnitudo 6,1 Mw (USGS) Il terremoto è stato talmente forte da essere stato avvertito persino nella capitale dello Yunnan, Kunming, a ben 300 km di distanza, 398 le vittime.

9 agosto – A Ferguson, Missouri, un sobborgo di St. Louis, il diciottenne afroamericano Michael Brown, è deceduto dopo essere stato ripetutamente colpito da proiettili sparati da un agente della polizia di Ferguson, Darren Wilson

11 agosto: Muore a 63 anni l’attore americano Robin Williams. Il mondo si commuove per la scomparsa del celebre attore

19 agosto – Il gruppo terroristico dell’ISIS, conosciuto anche come Stato Islamico dell’Iraq e della Grande Siria (ossia Stato Islamico dell’Iraq e al-Sham) diffonde il video dell’esecuzione di James Foley, giornalista statunitense, rapito a novembre 2012 in Siria. E’ stato il primo (di altri 6) occidentale la cui morte è stata testimoniata in un video.

SETTEMBRE

9 settembre – Alluvione causata da piogge monsoniche tra India e Pakistan, 441 morti accertati

11 settembre – Dopo 35 anni il Buco dell’Ozono si restringe

18 settembre – La Scozia tiene un referendum per l’indipendenza dal Regno Unito, con la vittoria del “No” all’indipendenza con il 55% dei voti.

OTTOBRE

9-10-11 ottobre – Nuova alluvione in diverse zone di Genova e provincia e della Liguria a seguito di forti precipitazioni, 395 mm in 24 ore.

10 ottobre – Nobel per la pace 2014 a Malala Yousafzay e Kailash Satyarthi

25 ottobre – Il vicepresidente di Google, Alan Eustace, ha superato il primato del 2012 stabilito dall’austriaco Felix Baumgartner di caduta libera buttandosi da 41.150 metri d’altezza.

25 ottobre – La giovane ventiseienne iraniana Reyhaneh Jabbari, è stata impiccata in Iran per avere ucciso un uomo che tentava di stuprarla.

30 ottobre – Colpo di stato in Burkina Faso: i militari occupano e incendiano il Parlamento cacciando il presidente Blaise Compaoré al potere da 27 anni.

NOVEMBRE

9 novembre – Il regista, sceneggiatore e produttore giapponese di “anime”, Hayao Miyazaki, è stato premiato dall’Accademia americana di Motion Picture Arts and Science con l’Oscar alla carriera

9 novembre – Referendum Catalogna, l’80,2% vuole indipendenza.

12 novembre – il lander Philae (parte della sonda Rosetta) atterra sulla superficie della cometa 67P/Churyumov Gerasimenko

23 novembre – Samantha Cristoforetti diventa la prima donna italiana a viaggiare nello Spazio.

Condividi

Lascia un commento

*