FOOD for THOUGHT: il cibo come universo culturale

pubblicato da: roberta - 5 dicembre, 2012 @ 10:55 am

Da sempre la vita degli esseri umani ruota intorno al cibo. Non solo per l’ovvio motivo che il nostro organismo non può funzionare senza un adeguato apporto calorico giornaliero. Più importante è che attorno a questa necessità biologica si è andata sviluppando nel corso della storia umana una intricatissima trama di significati pratici e simbolico-rituali che investe tutti gli ambiti del vivere in società: la cultura, la religione, la morale, la scienza, l’economia.

Per capire il fenomeno del cibo – il suo ruolo nelle nostre vite – è indispensabile, perciò, un approccio multidisciplinare. È sulla base di questa convinzione che la Fondazione Bruno Kessler ha deciso di organizzare giovedì 13 dicembre alle ore 17.00 un’iniziativa sul tema a cui parteciperanno ricercatori e ricercatrici di diverse discipline, sia umanistiche sia scientifico-tecnologiche.

Coordinamento Scientifico: Paolo Costa e Adolfo Villafiorita
Moderatore: Carmela Marsibilio, giornalista Rai

Contributi:
Ester Abbatista, teologa, CSSR | Il pane spezzato: il cibo nella Bibbia
Paolo Costa, filosofo, FBK-Isr | Il convitato di pietra: dilemmi morali a tavola
Claudio Ferlan, storico, FBK-Isig | La yerba mate. Gusto e potenzialità di una bevanda.
Émilie Delivré, storica, FBK-Isig | Dal catechismo contro la fame a quello contro lo spreco
Carlotta De Filippo, biologa, Fondazione Edmund Mach |  Il cibo e la storia evolutiva della specie umana
Adolfo Villafiorita, informatico | FBK-ICT4G
Dove: Fondazione Bruno Kessler, Aula grande, Via Santa Croce 77 , Trento
Infopoint:
T. 0461 314616 – 204
M. eventi@fbk.eu
W. www.fbk.eu

condividi

Lascia un commento

*