mercoledì , 24 Luglio 2024

ROVERETO NEL SEGNO DI WOLFGANG AMADEUS MOZART
si apre oggi il festival dedicato al grande compositore classico fra musica, cinema e teatro

fonte: www.festivalmozartrovereto.comE’ un programma davvero ricco di spunti quelli proposti dal Festival internazionale W.A. Mozart di Rovereto che si apre oggi (28 sett) e proseguirà fino all’8 ottobre. Il programma della diciannovesima edizione sviluppa la formula della proposta articolata in tre sezioni (musica, teatro e cinema), che negli ultimi tre anni ha reso la manifestazione roveretana uno degli eventi culturali più attenti al coinvolgimento di pubblici diversi ed eterogenei. E quest’anno il Festival si apre all’Opera sia nell’ottica della produzione mozartiana sia intesa come rilettura del presente. Per quanto riguarda la musica L’Orchestra del Teatro Regio di Parma diretta da Stephen Alltop, l’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Massimo Mazza e l’Ensemble dell’Arcimboldo con la straordinaria presenza di Antony Pay in veste di solista e concertatore, sintetizzeranno il binomio tradizione-innovazione che caratterizza la proposta del Festival roveretano. Spazio anche al teatro e al cinema con uno sguardo su alcune pellicole di ispirazione mozartiana e settecentesca che verterà sul film di Peter Greenaway «Not Mozart», con l’introduzione e i commenti di Vittorio Curzel. Primo appuntamento quello di oggi, alle 18 nella Piazza Mart, Rovereto con Arie tratte da «Mitridate re di Ponto» di W.A.Mozart. Direttore Andrea Loss. Arrangiamenti di C. Pirola. All’Auditorium Melotti (dalle 21) “Mitridate re di Ponto” di W.A.Mozart. Orchestra «Officina de li Affetti». Direttore Massimiliano Carraro. Regia, scene e costumi Massimo Gasparon. Venerdì sera invece alla Sala della Filarmonica (dalle 21) concerto dell’ Orchestra di Padova e del Veneto. Direttore Massimo Mazza. Musiche di F.A.Hoffmeister, W.A.Mozart.

Vedi anche

“eState in villa” al via a Meano la rassegna di teatro amatoriale

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 21.00 a Meano prende il via, presso il giardino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *