sabato , 23 marzo 2019
Home / Incontri / EMILIO GENTILE, a�?STORICI IN PUBBLICOa�?
9 dicembre, FBK

EMILIO GENTILE, a�?STORICI IN PUBBLICOa�?
9 dicembre, FBK

GiovedA� 9 dicembre
ore 17.30
Fondazione Bruno Kessler
Trento
www.fbk.eu
http://isig.fbk.eu

Con Emilio Gentile il primo dei quattro incontri a�?Storici in pubblicoa�?

Noti storici del panorama nazionale e internazionale incontrano la cittadinanza per un dialogo sul proprio lavoro, sul percorso di formazione che hanno seguito e sulla propria posizione alla��interno del dibattito storiografico. Ea�� questa la formula di a�?Storici in pubblicoa�?, un ciclo di incontri organizzato dal Centro per gli Studi storici italo-germanici della Fondazione Bruno Kessler (FBK) di Trento, diretto da Paolo Pombeni.

Si parte con lo storico italiano Emilio Gentile, tra i piA? noti studiosi del Novecento e autore di lavori particolarmente innovativi che hanno svelato efficacemente i risvolti ideologici e culturali del fascismo. Lo storico, che negli ultimi anni ha dedicato importanti ricerche alle religioni politiche, al mito della nazione e al carattere tragicamente moderno del primo conflitto mondiale, sarA� nella sede della FBK per un dibattito con il pubblico animato dalle domande dei giovani ricercatori del Centro trentino Fiammetta Balestracci e Maurizio Cau.

Emilio Gentile (Roma – La Sapienza)
Storico italiano di fama internazionale, insegna storia contemporanea alla��UniversitA� La Sapienza di Roma. Tra i piA? noti studiosi del Novecento, ha svolto studi particolarmente innovativi sul fascismo, rivelandone la natura autenticamente totalitaria e svelandone efficacemente i risvolti ideologici e culturali. Negli ultimi anni ha dedicato importanti ricerche alle religioni politiche, al mito della nazione, al carattere tragicamente moderno del primo conflitto mondiale e alle sue conseguenze sulla��ordine politico europeo. Tra le sue opere principali: Le origini della��ideologia fascista (1975), Il culto del littorio (1993), Le religioni della politica (2001), La grande Italia. Il mito della nazione nel XX secolo (2006), Fascismo di pietra (2007), La��apocalisse della modernitA� (2008), NA� stato nA� nazione: italiani senza meta (2010).

Storici in pubblico
Un’occasione di confronto culturale che il Centro di Studi Storici Italo-Germanici offre a coloro che sono interessati ad accostare dal vivo il pensiero e l’opera di alcuni studiosi i quali con il loro lavoro hanno offerto un contributo, che A? andato al di lA� della stretta cerchia degli specialisti della materia.
Come A? nella sua vocazione FBK-isig ritiene che lo studio della storia non risponda solo ad una dimensione scientifica di alto profilo (che pure ne resta la base imprescindibile), ma che sia anche la��esercizio di una responsabilitA� sociale da parte di chi svolge un lavoro di natura intellettuale. Per questo gli storici che hanno fornito contributi significativi col loro lavoro scientifico hanno sempre trovato una eco ed uno spazio nella vita pubblica.
CosA� A? anche per le quattro personalitA� che hanno accettato il nostro invito a riflettere una volta di piA? sul loro lavoro discutendone in pubblico, a partire dalle considerazioni che le loro tesi hanno suscitato in alcuni ricercatori del nostro Centro.
Abbiamo coinvolto personalitA� diverse che hanno perA? tutte trovato ascolto presso un pubblico vasto, in Italia e fuori da��Italia, perchA� hanno, per dirla con una battuta, messo il dito in qualche piaga, o, per esprimerci in un linguaggio piA? accademico, affrontato la sfida della comprensione di qualche aspetto complicato della natura umana, esplorata in un passato che A? inevitabilmente specchio e sfida del nostro presente.

Vedi anche

A Trento il 2° Festival Internazionale dell’Armonica a Bocca

L’Associazione Culturale “Antonio Rosmini” propone per Giovedì 25 ottobre 2018 ad ore 17.00 presso la …