venerdì , 23 Febbraio 2024

FLUIDENTITA’
Conferenza spettacolo di Duccio Canestrini

VenerdA� 23 settembre all’interno della manifestazione EDUCA 2011, Duccio Canestrini alle 17.30 terrA� una conferenza spettacolo dal titolo FluidentitA�presso l’aula magna del Palazzo dell’Istruzione di Corso Bettini a Rovereto (ex liceo, ora sede della FacoltA� universitaria di Scienze cognitive).

Che cosa��A? una crisi di identitA� e perchA� siamo in cerca di identitA� sicure? In che rapporto stanno le nostre identitA� individuali con le identitA� sociali (religiosa, culturale, ecc.)? La precarietA� stimola riflessioni non soltanto sul lavoro, ma sulla��esistenza. Mentre nel mondo esterno le garanzie si dissolvono, dentro crescono protesi di fiducia in noi stessi: appartenenze, consumi, modelli culturali cui adeguarsi. Ma anche idee creative, identitA� fluide, alternative.

> Quando una persona va in crisi perchA� non trova lavoro
> Quando ti chiedono come fai senza macchina o senza televisione?
> Quando gli uomini lasciavano l’impronta delle mani sulle pareti delle caverne
> Quando i maschi lavorano in casa e le donne fanno le vigilesse
> Quando gli indios Bororo dicono: a�?Noi siamo pappagallia�?
> Quando ci creiamo un’identitA� virtuale in chat
> Quando i Beatles vestivano all’indiana
> Quando l’identitA� viene certificata dai geni, ma cercata negli astri
> Quando indossiamo vestiti di marca per essere qualcuno

Duccio Canestrini A? antropologo, docente presso il Campus universitario di Lucca. La conferenza spettacolo A? un mix di ragionamento e di divertimento. Il tema e i contenuti vengono esposti con supporti visuali e documenti sonori digitalizzati: stampe antiche, vignette, immagini pubblicitarie, quadri, disegni, fotografie, videoclip, brani di canzoni. Il collante di questo bricolage A? la voce narrante.

Rovereto, 23 settembre 2011 ore 17:30, Palazzo dell’istruzione, ingresso libero.

Vedi anche

Lagarina Jazz: a Isera l’imperdibile concerto dei “Floors”

Giovedì 20 giugno 2019 si apre il Lagarina Jazz con l’aperitivo in musica e un …