domenica , 12 luglio 2020
Home / Storia / I LUOGHI DEL CONCILIO …sotto gli occhi dei leoni di Trento

I LUOGHI DEL CONCILIO …sotto gli occhi dei leoni di Trento

Per quattro sabati consecutivi, il 20 e 27 settembre ed il 4 e 11 ottobre, la CoraleA�a�?CittA� di Trentoa�? e la Compagnia teatrale del a�?Club Armoniaa�? condurranno ilA�pubblico in un viaggio a tappe nel tempo e nella musica del Concilio di Trento.

600Duomo di Trento - Concilio - Fonte Wikipedia

Saranno sede delle rappresentazioni Palazzo Roccabruna in via S. TrinitA�; laA�Chiesa della��Annunziata in via Belenzani; la Sala della Tromba in via Cavour eA�il Chiostro degli Agostiniani in vicolo S. Marco. Ai concerti/spettacolo si potrA�A�assistere gratuitamente. Il programma artistico A? stato illustrato oggi a TrentoA�nel corso di una conferenza stampa a�?Cultura Informaa�? da Marco Viola, presidenteA�della Corale CittA� di Trento, da Roberto Gianotti che la dirige e da Renzo FracalossiA�presidente e regista del Club Armonia, che A? anche autore dei testi.

Cosa conosciamo del grande Concilio Tridentino? Cosa sappiamo di come la cittA�A�accolse i tanti potenti e illustri personaggi che fecero il Concilio? Vescovi e cardinali, messiA�imperiali e legati pontifici, teologi e segretari si aggiravano per Trento; discutevano eA�preparavano le sessioni di lavoro e, dietro a loro, stuoli di servitori, guardie e domestici cheA�seguivano i loro padroni.

Con occhi impassibili i leoni e le pietre della Cattedrale assistevano al gioco del potereA�fra Impero e Papato, fra i principi tedeschi e i nobili spagnoli, italiani e francesi, mentre laA�gente stupiva e commentava lo spettacolo del mondo riunito fra le mura della cittA�. TrentoA�aprA� le sue porte e le sue case, le stalle per gli animali, i palazzi e le osterie per gli uomini, e perA�mezzo secolo rappresentA? il centro politico e religioso della��Europa.A�La a�?Corale CittA� di Trentoa�? e il a�?Club Armoniaa�? invitano a conoscere luoghi eA�personaggi di quella straordinaria vicenda che cambiA? la storia da��Europa e del mondo:

invitano a conoscere meglio strade, chiese e palazzi che vediamo ogni giorno, in cui rivivrannoA�per quattro sabati i protagonisti di uno fra gli avvenimenti piA? importanti della storiaA�moderna. Un viaggio in quattro tappe con la parola e la musica che vivrA� attraversoA�appuntamenti in calendario a Trento, con inizio alle ore 18.00, per quattro sabati consecutiviA�in altrettanti diversi luoghi della cittA�.

In quanto alla programmazione musicale, il direttore della Corale a�?CittA� di Trentoa�?, MA�A�Roberto Gianotti, ha ricordato che A�delle musiche eseguite durante il Concilio di Trento, ciA�rimangono poche testimonianze. Sicuramente le a�?Preces Speciales pro salubri generalis conciliia�?A�composte dal fiammingo Jacobus de Kerle con testi del padre domenicano Pedro de Soto furonoA�eseguite prima delle ultime sessioni del Concilio in Santa Maria Maggiore, ma molti altri autoriA�della��epoca furono eseguiti durante le celebrazioni, compositori che seguivano la��unica regola sullaA�musica dettata dal Concilio e riferita alla��intelligibilitA� del testo, cioA? che la musica non copra laA�parola.A�

Durante questo percorso, saranno presentati dalla Corale CittA� di Trento i miglioriA�polifonisti della Scuola Romana della��epoca a partire dal maggiore dal piA? grande, GiovanniA�Pierluigi da Palestrina, ma anche i meno conosciuti Matteo Asola, Francesco Soriano, OrlandoA�di Lasso, Serafino Razzi e altri.

A�Ma nelle cronache del tempo a�� ha spiegato Roberto Gianotti a�� si parla anche delleA�grandi feste organizzate dai Principi Vescovi, nelle quali la musica aveva grande importanza. InA�questo percorso attraverso i luoghi sacri ma anche profani del Concilio, verranno presentateA�musiche spagnole del famoso Mateo Flecha nel Palazzo Roccabruna, sede alla fine del ConcilioA�del Conte di Luna, ambasciatore del re di Spagna, ma anche canti del tedesco Heinrich SchA?tz nelA�convento degli Agostiani, alla��interno della��allora Contrada tedesca e madrigali, villanelle di autoriA�italiani e fiamminghi negli altri Palazzi della cittA�, i canti che alla��epoca accompagnavano tutti iA�banchetti e le feste di palazzo.A�

Questo originale allestimento a�� che fa seguito al dramma a�?La��odor del lupoa�?, unaA�produzione radiofonica realizzata dal Club Armonia e dalla sede RAI di Trento negli scorsiA�anni attorno al racconto del Concilio di Trento e del suo divenire a�� prova la complessa stradaA�della��uscita dai teatri e dalle sale da concerto, per ambientare le diverse e plurali narrazioni neiA�luoghi ove esse stesse ebbero ad accadere.

A�Il progetto a�� ha spiegato Renzo Fracalossi, autore dei testi e regista a�� si articola inA�a�?quattro stazionia�?, ovvero in quattro distinti momenti, ognuno ambientato in un luogoA�significativo e diverso, che si dipanano attraverso resoconti e racconti degli avvenimenti storici eA�religiosi, ma anche del sentire comune della popolazione cittadina, la cui vita, per diciotto anni,A�subisce una trasformazione, che A? poi quella della��intera cittA�: da borgo medioevale a luminosa eA�ricca cittA� rinascimentale, grazie alla sensibilitA� e alla��intuito politico di una grande PrincipeA�Vescovo come Bernardo Clesio. Si comincia cosA� sabato 20 settembre a Palazzo Roccabruna, conA�la��avvio del Concilio e i motivi che inducono lo stesso, per poi proseguire sabato 27 in una chiesaA�cittadina di particolare rilievo e nei palazzi nobiliari voluti dal Clesio dove si affronteranno iA�temi teologici, continuando poi sabato 4 ottobre alla Sala della Tromba con i vari a�?traslochia�? delA�Concilio a Bologna e il rientro a Trento. E infine sabato 11 ottobre al Chiostro degli AgostinianiA�per il a�?gran finalea�? del Concilio stesso.A�

Gli allestimenti, diversi fra loro e che costituiscono una sorta di a�?narrazione teatrale aA�puntatea�?, offriranno anche la possibilitA�, in conclusione, di assaggiare i vini che allietarono iA�lavori dei Padri conciliari, grazie anche alla preziosa collaborazione della Sezione trentinaA�della��Associazione Italiana Sommelier. Il pubblico avrA� cosA� modo di stare dentro la storia e nonA�solo quella ufficiale e nota, ma anche quella quotidiana e spesso sconosciuta, grazie ad unA�percorso a ritroso nelle vicende minori e nelle espressioni musicali colte e popolari cheA�segnarono la��epoca conciliare.A�L’iniziativa A? realizzata con il contributo della Regione Autonoma Trentino Alto Adige,A�dell’Assessorato alla Cultura della Provincia autonoma di Trento e della Fondazione Cassa diA�Risparmio di Trento e Rovereto, in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino.

 

1a STAZIONE

Palazzo Roccabruna in via S. TrinitA�

Sabato 20 settembre 2014, ore 18,00

 

2a STAZIONE

Chiesa della��Annunziata in via Belenzani

Sabato 27 settembre 2014, ore 18.00

 

3a STAZIONE

Sala della Tromba in via Cavour

Sabato 4 ottobre 2014, ore 18.00

 

4a STAZIONE

Chiostro degli Agostiniani in vicolo S. Marco

Sabato 11 ottobre 2014, ore 18.00

Vedi anche

AUDACIA E BELLEZZA: 7 importanti artisti rendono omaggio alla vita e al coraggio

Domenica 25 gennaio alle 11.30, al Museo della��Aeronautica Gianni Caproni, inaugura la mostra pittorica a�?Audacia e Bellezzaa�?, grazie alla quale sette importanti artisti contemporanei italiani rendono omaggio al coraggio, alla vita, agli ideali, agli eventi che hanno scritto molte pagine di storia.