giovedì , 18 Luglio 2024

I picchi e la biodiversitA� forestale:
I primi 500 alberi tutelati in Trentino

fonte: Wikimedia commons http://commons.wikimedia.org/wiki/Image:Picchio_rosso_maggiore,_giovane_maschio_(Casale).JPGMercoledA� 5 novembre a partire dalle ore 20.45, presso l’aula magna del Museo Tridentino di Scienze Naturali, secondo appuntamento per parlare di fauna con le conferenze mensili dedicate ai segreti della vita del mondo animale delle Alpi.

In una serata ricca di suggestive immagini sarA� presentato l’avanzato progetto di rilevamento, marcatura ed archiviazione degli alberi che ospitano cavitA�-nido realizzate dai picchi, progetto avviato nel 2007 dal Servizio Foreste e Fauna della Provincia Autonoma di Trento.

In questi incavi si riproducono moltissimi animali, tra cui quattro specie di interesse comunitario: Picchio cenerino, Picchio nero, Civetta nana e Civetta capogrosso. Inoltre, le cavitA� scavate rappresentano un riparo per moltissime altre specie di uccelli e mammiferi oltre che una preziosa raccolta d’acqua a disposizione della fauna nelle stagioni piA? secche, elemento questo che costituisce un prezioso elemento di diversificazione ambientale a cui sono associati alti livelli di biodiversitA�.

Lo scopo del progetto A? quello di preservare la conservazione di tali alberi; motivo per il quale, oltre ad una campagna di monitoraggio scientifico, A? stata prevista una fase di formazione specifica per il personale forestale, istruito su come evitare tagli involontari di questi importanti alberi durante le differenti fasi della gestione forestale.

I primi 500 alberi sono giA� stati tutelati.

La conferenza A? un’interessante opportunitA� per i docenti visto che, su richiesta sarA� rilasciato un certificato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento.

Museo Tridentino di Scienze Naturali
via Calepina 14 I-38100 TRENTO (Italy)
dir. +39. 0461.270 307 tel. +39.0461.270 337
mob. +39.320.922 4752 fax. +39.0461.233 830
caola@mtsn.tn.it www.mtsn.tn.it

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *