sabato , 25 gennaio 2020
Home / arte & cultura / IL MESSAGGIO DELL’ARTE:
conoscere e prevenire le patologie renali

IL MESSAGGIO DELL’ARTE:
conoscere e prevenire le patologie renali

Scu08Continua la fitta attivitA� espositiva negli spazi che Palazzo Trentini ha riservato all’arte.

Dal 1A� al 15 giugno prossimi il Consiglio provinciale ospiterA� “RenArt – artisti per la donazione”, settima edizione di una collettiva di pittura allestita da un gruppo di artisti legati all’A.p.a.n., l’Associazione provinciale amici della nefrologia – dializzati e trapiantati. L’assemblea legislativa ha concesso il patrocinio all’iniziativa – curata in particolare da Alessandro Goio e Aldo Nardi – assieme alla Provincia Autonoma e al Comune di Trento.
CreativitA� e altruismo a braccetto: durante la mostra, che verrA� inaugurata venerdA� prossimo alle ore 18.00, gli attivisti dell’Apan – che A? presieduta da Serena Belli – si succederanno nelle sale di via Manci a Trento, per guidare i visitatori non solo alla fruzione delle opere, ma anche alla conoscenza dell’attivitA� di prevenzione delle patologie renali svolta dall’associazione.
“La sede dell’Assemblea legislativa della nostra speciale autonomia – cosA� saluta la proposta il Presidente del Consiglio, Bruno Dorigatti – A? onorata ed oltremodo lieta quindi di ospitare questo ennesimo incontro, nella consapevolezza di quanto simili iniziative siano l’indicatore vero della relazione fra Istituzioni e ComunitA�, una relazione capace, soprattutto in questa circostanza, di portare in superficie alcuni dei valori fondamentali sui quali poggia la nostra complessiva esperienza storica territoriale e di autogoverno. Questa mostra raccoglie inoltre la ricerca artistica di alcuni pittori trentini che testimoniano una vitalitA� non secondaria di questa terra ed una domanda di cultura che non puA? essere sottaciuta e che merita forse anche ulteriori attenzioni anche da parte dell’Ente pubblico”.

Ed ecco gli artisti che esporranno dipinti e sculture: sono Claudio Foradori di Calavino, l’architetto Alessandro Goio, il noneso Roberto Perini, il genovese Franco Ricci, l’architetto e insegnante Silvana Todesco e Simone Turra da Tonadico.
La mostra sarA� liberamente visitabile con orario 10-18 (9-12 il sabato).

 

Info:

www.consiglio.provincia.tn.it

Vedi anche

“I Romani nelle Alpi”: incontro con la docente Elvira Migliaro

Mercoledì 29 maggio, alle ore 17.00, allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, in piazza Cesare …