venerdì , 27 Novembre 2020

IL VIDEO a�?IL CORPO DELLE DONNEa�?
AL MUSEO DI SCIENZE NATURALI

Il documentario “Il corpo delle donne” sarA� al centro domani del seminario organizzato dalla Commissione provinciale pari opportunitA� in collaborazione con l’assessorato all’Istruzione e l’Azienda provinciale servizi sanitari.

Il video affronta un tema spinoso e attualissimo, l’uso del corpo della donna in tv. “Siamo partiti – sottolinea l’autrice – da una��urgenza. La constatazione che le donne, le donne vere, stiano scomparendo dalla tv e che siano state sostituite da una rappresentazione grottesca, volgare e umiliante. La perdita ci A? parsa enorme: la cancellazione della��identitA� delle donne sta avvenendo sotto lo sguardo di tutti ma senza che vi sia una��adeguata reazione, nemmeno da parte delle donne medesime.

Gli autori hanno quindi selezionato un vasto campionario di immagini televisive aventi in comune la��utilizzo manipolatorio del corpo delle donne per raccontare quanto sta avvenendo non solo a chi non guarda mai la tv ma soprattutto a chi la guarda senza alcun senso critico o alcun strumento di decodificazione del messaggio, e quindi “non vedea�?. Il lavoro ha dato particolare risalto alla cancellazione dei volti adulti in tv, al ricorso alla chirurgia estetica per cancellare qualsiasi segno di passaggio del tempo e alle conseguenze sociali di questa rimozione. Video e libro sono rivolti in particolare ai genitori delle e degli adolescenti, alle ragazze e ai ragazzi delle superiori che, come fa notare la��autrice, dimostrano di essere particolarmente interessati all’argomento, ma anche a tutti quegli adulti che esigono dalla nostra televisione un altro tipo di informazione e di intrattenimento. PerchA� la vera sfida non A? quella di spegnere la tv, ma di cambiarla.
Questo il programma del seminario, a partire dalle ore 14.00


Programma:

a�? Presentazione del video a�?Il corpo delle donnea�? di Lorella Zanardo e Marco Malfi Chindemi;
a�? Visione del video;
a�? Interventi di:
– Lorella Zanardo
– Irene Biemmi – Pedagogista UniversitA� di Firenze – sugli effetti che la TV esercita su ragazzi/ragazzi inquadrando la tematica in una��ottica di genere;
– Vanda Bombardelli (psicoterapeuta – 1A� UnitA� operativa di Psicologia Azienda Sanitaria) sui risvolti psicologici che i modelli televisivi hanno sulla��immagine di sA� e sulla costruzione della identitA�;

Dibattito aperto e conclusioni.

Vedi anche

Al Muse appuntamenti per i più piccoli tra pipistrelli e mammiferi

Fino al 4 novembre 2018 al MUSE gli appuntamenti per i più piccoli assolutamete da …