mercoledì , 3 giugno 2020
Home / arte & cultura / L’AVVALIMENTO TRA RATIO COMUNITARIA, LEGISLAZIONE INTERNA E PRASSI APPLICATIVE

L’AVVALIMENTO TRA RATIO COMUNITARIA, LEGISLAZIONE INTERNA E PRASSI APPLICATIVE

VenerdA� 20 gennaio 2012
ore 16.30
FacoltA� di Giurisprudenza
Trento

L’avvalimento tra ratio comunitaria, legislazione interna e prassi applicative
Seminario su temi di Diritto europeo e nazionale sugli appalti pubblici e i servizi

Il primo incontro riguarda l’avvalimento, strumento giuridico che il legislatore dell’Unione europea ha disciplinato con l’obiettivo di favorire la partecipazione delle imprese, specie medio – piccole, alle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici, prospettando un mercato di tipo aperto e concorrenziale. Nelle relazioni vengono trattate le criticitA� sollevate dall’applicazione dello strumento nel sistema nazionale e le modalitA� con le quali stazioni appaltanti e operatori possono ottimizzarne l’utilizzo, tanto nella fase di predisposizione dei documenti di gara quanto nelle fasi successive.
Relatori: Claudio Zucchelli (Consiglio di Stato) e Domenico Bezzi (avvocato a Brescia).
Moderano: Michele Cozzio e Antonio Cassatella (UniversitA� di Trento).
La partecipazione A? gratuita, ma la disponibilitA� di posti A? limitata e pertanto va segnalata la propria adesione entro il 18 gennaio. Organizza il Dipartimento di Scienze giuridiche.

Vedi anche

A Rovereto lo “Zandonai Day” in onore del celebre musicista

Sabato 8 giugno 2019 la Biblioteca Civica di Rovereto propone un matinée in onore di …