mercoledì , 28 Febbraio 2024

ONE, APPLE, GREEN, RAINBOW: con “il bruco mangiatutto” si impara l’inglese a suon di giochi e filastrocche

A�Il Bruco Mangiatutto, spettacolo propedeutico all’insegnamento della lingua inglese, sarA� presentato il 1 marzo, ore 16.30, al Teatro Valle dei Laghi di Vezzano.

600 Il_Bruco_Mangiatutto

Una produzione di Fondazione Aida realizzata in collaborazione con Pingu’s English e il sostegno della Regione del Veneto.

A�

One green apple, two yellow pears, three purple plums, four red strawberries. E Ita��s a bow without arrow, what is it? The rainbow! Queste e tante altre semplici parole e indovinelli inglesi sono il dizionario di Il bruco mangiatutto, il nuovo spettacolo per i ragazzi di Fondazione Aida liberamente ispirato a Il piccolo bruco mai sazio di Eric Carl che sarA� presentato il 1 marzo, ore 16.30, al Teatro Valle dei Laghi di Vezzano per la rassegna dedicata alle famiglie. La nuova produzione allestita in collaborazione con Pingua��s English e il sostegno della Regione del Veneto ha l’obiettivo di avvicinare i bambini alla lingua inglese fin dalla tenera etA� attraverso gli strumenti del teatro ragazzi. E dunque non mancheranno giochi, filastrocche e indovinelli per i quali si chiederA� il diretto coinvolgimento del pubblico.

a�?Per tutta la durata dello spettacolo – spiega Nicoletta Vicentini, regista di Fondazione Aida – i piccoli spettatori saranno invitati a partecipare e interagire con le due attrici (Marina Fresolone e Lara Finadri) aiutandole nella��avventura, suggerendo parole in inglese e soluzioni nel raccontoa�?.

 

Sinossi

Un piccolo uovo inizia a rotolare e rotolando, rotolando arriva in un Paese lontano: la��Inghilterra. La��uovo per fortuna non si rompe, ma qualsiasi cosa ne uscirA� sicuramente non conoscerA� la��inglese. Come fare? La��impresa sembra impossibile, ma con la��aiuto dei bambini tutto si risolverA� per il meglio.

La sorpresa A? grande quando dalla��uovo esce un piccolo bruco che vuole mangiare tutto ciA? che incontra, anche se non ne conosce il nome. Mangia veramente di tutto: dolce al cioccolato, gelato, cetriolo, formaggio, salame, lecca-lecca, pandolce, anguria e persino alcuni oggetti. IncontrerA� altri animali con cui condividere prove e avventure.

Alla fine i bambini convinceranno il bruco a entrare nel bozzolo e, come per magia, uscirA� trasformato.

 

a�?Lo spettacolo a�� conclude Vicentini, regista di Fondazione Aida – A? ricco di spunti didattici di propedeutica alla lingua inglese per i piA? piccoli. Impreziosito da simpatici pupazzi, canzoni e balletti lo spettacolo pone la��accento su come imparare una��altra lingua possa diventare un gioco, dove divertimento e apprendimento vanno a braccetto insiemea�?.

 

Biglietti: 4,50 intero, 3,50 ridotto.

Info: Teatro Valle dei Laghi, via Stoppani, loc. Lusan Vezzano (TN) tel 0461/ 340158 – www.teatrovalledeilaghi.itwww.facebook.com/teatrovalledeilaghi.

Fondazione Aida tel 045/8001471 – fondazione@f-aida.it.

 

Vedi anche

Al teatro Sanbàpolis di Trento lo spettacolo “Misantropo”

Venerdì 14 giugno 2019 va in scena “Misantropo” alle ore 20.45 presso il Teatro Sanbàpolis …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *