martedì , 29 settembre 2020
Home / arte & cultura / RESIDENZE ARTISTICHE SPAZIO OFF
Instabili Vaganti incontra CentroTeatro

RESIDENZE ARTISTICHE SPAZIO OFF
Instabili Vaganti incontra CentroTeatro

Il progetto di residenze teatrali dello Spazio Off continua ad aprirsi alla cittA� di Trento, alle sue scuole di teatro e ai suoi centri di aggregazione giovanile e culturale. Tra le novitA� dell’edizione 2010, c’A? appunto il coinvolgimento dei centri attivi nel settore della formazione teatrale ormai da anni in cittA�: la terza compagnia in residenza allo Spazio Off per il progetto di residenze teatrali ‘Off x 3‘, Instabili vaganti di Bologna, porterA� la sua esperienza ad allievi, curiosi e appassionati al Centro Teatro del Comune di Trento – Politiche Giovanili, gestito da Compagnie Teatrali Unite, giovedA� 11 novembre alle ore 18, con ingresso libero.

Un’occasione unica per conoscere metodi, dinamiche, progettualitA� e obiettivi del lavoro di una compagnia e del suo modus operandi in occasione di una residenza teatrale: la compagnia in oggetto, Instabili Vaganti di Bologna, A? formata da Anna Dora Dorno, Nicola Pianzola e , e dialogherA� con la giornalista e critica teatrale Claudia Gelmi (Premio Nico Garrone 2010), per poi rispondere alle domande e curiositA� del pubblico presente. La compagnia mostrerA� anche brevi tratti del progetto su cui A? impegnata allo Spazio Off.

L’incontro A? a ingresso libero ed A? aperto a tutta la cittadinanza.

A�

A�

La compagnia: Instabili Vaganti (Bologna)
Il progetto:
‘L’eremita contemporaneo (Progetto Lenz)’
In residenza:
dall’1 al 12 novembre
L’incontro:
giovedA� 11 novembre, ore 18, CentroTeatro
In scena:
sabato 13 e domenica 14 novembre, ore 21 – Spazio Off – Trento

A�

Il terzo progetto ospitato allo Spazio Off A? della compagnia Instabili Vaganti, che allo Spazio Off sta lavorando su un tassello di un progetto triennale e che ha visto la compagnia impegnata in residenze e fasi di lavoro in tutta Europa. ‘L’eremita contemporaneo’ A? il titolo del progetto su cui Instabili Vaganti lavorerA� tra l’1 e il 12 novembre, e che vedrA� la luce nelle serate di sabato 13 e domenica 14 novembre (ingresso 8 euro, ridotto studenti e allievi scuole di teatro 6 euro, degustazione offerta da Vinoteca La Vis).

La performance fa parte del progetto teatrale internazionale Lenz e trae ispirazione dai testi di J. M. R. Lenz, G. BA?chner, P. Shneider, assieme a testimonianze e scritti di alcuni operai intervistati dalla compagnia. In una scena composta da elementi metallici, l’eremita contemporaneo pone il suo rifugio, fuggendo da una societA� che riduce l’essere umano ad una macchina artificiale e che soffoca la libertA� creativa dell’artista. Il performer, interagendo con video proiezioni, musiche e suoni, appositamente composti, spinge il proprio corpo all’estremo per reagire alla condizione di alienazione ed oppressione nella quale A? imprigionato. Diventa come un angelo, con ali di metallo, capace di portare un fardello, uno scudo, una maschera senza perA? nascondere l’essenza del proprio animo che si rivela attraverso la poesia.

Instabili Vaganti nasce a Bologna dall’incontro della regista e attrice Anna Dora Dorno e dell’attore Nicola Pianzola e porta avanti un lavoro quotidiano di ricerca sull’arte dell’attore e di sperimentazione e formazione nelle arti performative. La compagnia ha rappresentato le sue performance, condotto workshop e diretto i propri progetti in Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Romania, Polonia, Cossovo, Armenia e Corea del sud.

A�

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …