mercoledì , 22 Maggio 2024

RIFUGIO AL PLURALE DALLE ALPI
AGLI APPENNINI:
ESPERIENZE A CONFRONTO

nuova-immagine-102Nell’ambito di Primaa��a Roccabruna, il ciclo di appuntamenti serali che Palazzo Roccabruna dedica ai temi del TrentoFilmFestival, l’Accademia da��Impresa, Azienda Speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento, in collaborazione con SAT e Associazione Gestore Rifugi del Trentino, propone per lunedA� 27 aprile alle 18.00 l’incontro a�?Rifugio al plurale. Dalle Alpi agli Appennini: esperienze a confronto.a�?

Al centro della tavola rotonda un a�?rifugio al pluralea�? in grado di mostrare diverse facce in una trasformazione continua per adattarsi ai cambiamenti socio-culturali del nostro tempo che hanno inciso radicalmente anche sulla��approccio alla montagna.

Abbiamo assistito, nel corso della storia, alla��evoluzione di diverse concezioni di rifugio: punto di riferimento per gli alpinisti, ultima sosta prima della scalata alla vetta, parco dei divertimenti per un turismo mordi e fuggi, ma anche sede socio-educativa per la montagnaterapia, nuova forma di cura per la riabilitazione in un ambiente naturale, ed infine piattaforma tecnologica con connessione satellitare alla rete per rimanere immersi in un ambiente incontaminato, senza perdere perA? il passo con il resto del mondo sempre in corsa.

La��incontro, organizzato da Accademia da��Impresa, si propone come una preziosa occasione, offerta al pubblico dei gestori di rifugi, ma anche a quello degli appassionati, per un confronto fra diverse esperienze della montagna, trentine ed extraregionali. Una panoramica su alcune realtA� italiane rappresentate da coloro che personalmente animano i rifugi, in un percorso ideale dalle Alpi agli Appennini.

Questi i temi che saranno affrontati da Roby Boulard, gestore del Rifugio Willy Jervis (Val Pellice – Torino), Gianni Scaffardi, gestore del Rifugio Carrara (Campo Cecina – Carrara), Egidio Bonapace, gestore del Rifugio Graffer e presidente del TrentoFilmfestival, Angelo Iellici, gestore del Rifugio La Rezila e Sergio Rosi, gestore del Rifugio Passo Principe.

La��incontro sarA� preceduto dai saluti di Mauro Leveghi, direttore di Accademia da��Impresa; moderatore della��intervento sarA� Pier Giorgio Oliveti, editorialista de La Rivista CAI.
A conclusione il Coro Sasso Rosso a�� Val di Sole si esibirA� in Sala Conte di Luna per sottolineare con il fascino di alcuni celebri canti di montagna la��atmosfera da��alta quota che ha caratterizzato la serata.

Vedi anche

Al Muse appuntamenti per i più piccoli tra pipistrelli e mammiferi

Fino al 4 novembre 2018 al MUSE gli appuntamenti per i più piccoli assolutamete da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *