giovedì , 30 Maggio 2024

Sabato 9 agosto il REGGAE MOUNTAIN approda alla Malga Brigolina di Candriai

Sabato 9 agosto,A�presso la splendida conca naturale dei prati della��alpeggio della Malga BrigolinaA�di Candriai (TN)A�a partireA�dalle 15.00,A�prenderA� il via la prima edizione della��evento REGGAE MOUNTAIN, realizzato nella��ambito delA�progetto a�?JAMMING – Events, Music & Culturea�?.

600-reggae brigolina

12 ore di musica interamente dedicate a reggae, dancehall e raggamuffin a soli 15 minuti dal centro di Trento.A�Il progetto punta a creare nuovi spazi e modi di incontro per i giovani e per i turisti sulla “montagna di Trento”,in luoghi aperti dove ci si puA? incontrare ed ascoltare musica. Si assaporeranno insieme ottimi cocktails e buona birra, godendo del dolce tramonto con lo sfondo delle Dolomiti del Brenta, facendosi cullare dal ritmo delle onde e della musica in levare.

Ospiti della serata saranno i Sound System trentiniA�YARDIE GROOVE,A�DREADLION FIRESTARTERA�eBANGBASS,A�che spazieranno dal reggae roots fino alla dancehall piA? movimentata. Proseguiranno i Dj trentiniA�DJ LEOA�eA�DJ ROBY P.I., che negli anni a��90 ha contribuito al successo della mitica discoteca Spleen che, con il suo sound unico ed inconfondibile, attirava pubblico da tutto il nord Italia, da Austria e Germania: un mix fra reggae, ethno music, brazil, elettronica e dubstep. Le esibizioni live vedranno poi la partecipazione deiA�ROOT WAILERS,A�band trentina che dal 2004 ripropone le radici della musica reggae di Bob Marley, con una formazione che vede Denis Cappeletti alla chitarra e voce, accompagnato da cori e percussioni.

Ed ancora ci sarA� la��esibizione della��ensemble di percussioniA�LolobA� feat. Moussa TraorA?.A�Il gruppo LolobA� A? una�� Associazione di Promozione Sociale nata per promuovere l’interculturalitA�, la musica, il teatro e le diverse espressioni artistiche in genere. LolobA� (che in lingua bambarA� significa “grande stella”) nasce nel 2008 dalla comune passione di un gruppo di persone per la��arte in ogni sua forma, per il ritmo, il movimento e le culture diverse dalla nostra. Il piacere di suonare uno strumento, di imparare un canto in una lingua sconosciuta, danzare e allestire coreografie, laboratori musicali, serate, A? ciA? che ha tenuto legata la��associazione, avvicinandola al mondo della musica, in generale, e delle percussioni e cultura africana, in particolare. Il coordinatore del progetto LolobA� A? il maestro di percussioni Moussa TraorA?, originario della Costa da��Avorio, che in questi anni ha collaborato con il Mama Afrika Festival di Massa Carrara, luogo privilegiato a livello europeo ed extra-europeo dell’incontro tra gli artisti piA? importanti della cultura musicale dell’Africa dell’Ovest, luogo in cui nasce e si sviluppa il confronto sui temi dell’innovazione musicale e la riflessione sui cambiamenti della “societA� artistica” nel nuovo contesto “occidentale”.

L’ingresso A? gratuitoA�dalle ore 15.00 alle 02.00 di notte. I partecipanti alla��evento potranno utilizzare tutta la zona della��alpeggio che sarA� aperta al pubblico.A�SarA� attiva una cucina esterna che preparerA� snack e panini, il servizio ristorante interno e la zona birreria.

 

IL PROGETTO a�?JAMMING – EVENTS, MUSIC & CULTUREa�?

Il progetto a�?JAMMING – Events, Music & Culturea�? ha la��obiettivo di creare nuovi spazi e modalitA� da��incontro per i giovani di Trento e provincia, proponendo eventi doveA�varie tendenze musicaliA�e generi di contaminazione che si stanno diffondendo nelle principali cittA� europee e da��oltre oceano si incontrano: Reggae, Dub, Hip Hop, Rap, Soul, Ska, Afro, Funky, R&B, Nu Jazz, etc.

Il progetto darA� spazio non solo alle esibizioni di variA�djA�trentini e non con i rispettivi sound system, ma anche alleA�live band. Inoltre, verranno proposti degli eventi specifici con ospiti di fama locale, nazionale ed internazionale come Sisyphos The Alpine Reggae System, Beska Roots, Ras Melody, Anima Caribe, Steve Giant, Mr. Robinson, Pablo Morelove, Vito War, Gusma-T e molti altri.

La��idea A? quella di creare un nuovo contenitore dedicato alla musica e al divertimento per i giovani e non solo, dove convogliare e proporre tutte le nuove tendenze giovanili. UnA�luogo di aggregazioneA�diverso, lontano dal classico concetto di discoteca fine a se stessa. Un luogo di incontro e di diffusione della musica cosiddetta a�?undergrounda�?, proposta dalle etichette indipendenti: tutto ciA? che gravita attorno al concetto di a�?urban culturea�?, che si sta progressivamente diffondendo nelle grandi metropoli del nord Europa.

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON:

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *