venerdì , 14 agosto 2020
Home / arte & cultura / SERATA DI SOLIDARIETA A SOPRAMONTE
lo Stabat Mater nel segno della Admo

SERATA DI SOLIDARIETA A SOPRAMONTE
lo Stabat Mater nel segno della Admo

Ritratto del Pergolesi fonte: google imagesSerata all’insegna della solidarietà quello che verrà proposto questa sera (mercoledì 31 maggio) presso la Chiesa di Sopramonte (inizio ore 20.30). Il capolavoro di Giovanni Battisti Pergolesi verrà proposto dal soprano Sabrina Modena, dal mezzosoprano Cristina Gaddo con l’accompagnamento del quartetto d’archi Dante. L’attrice Maura Pettoruso darà voce ai testi di Maffino Maghenzani, che faranno da contrappunto alla musica.

La serata, presentata da Gabriele Biancardi, è stata realizzata da Associazione Culturale Mano d’Opera e Fatefaville con il sostegno della Cassa rurale di Aldeno e Cadine ed il ricavato sarà devoluto a sostegno di ADMO, Associazione Donatori Midollo Osseo di Trento.

Le voci saranno quelle del soprano Sabrina Modena  che ha cantato in alcune tra le maggiori istituzioni liriche italiane tra cui il Teatro Verdi di Trieste,  il Carlo Felice di Genova e il Regio di Parma, accanto al mezzosoprano Cristina Gaddo  che fra l’altro ha cantato per il Kent County Council di Canterbury e nei  teatri francesi di Biarritz, Dinan, Valence, Carcassone, Cognac, S. Maur de Fosses (Parigi).

Il quartetto Dante nasce all’interno dell’Orchestra Haydn dall’incontro di quattro musicisti di origine, studi ed esperienze completamente diversi, desiderosi di approfondire una letteratura diversa da quella svolta normalmente in orchestra, alla ricerca di stimoli e sollecitazioni nuovi, da poter in seguito far fruttare nella loro attività principale.

Vedi anche

“eState in villa” al via a Meano la rassegna di teatro amatoriale

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 21.00 a Meano prende il via, presso il giardino …