sabato , 20 Aprile 2024

TrentoBlog Motori
CINTURE DI SICUREZZA PER CANI

cinture-di-sicurezza-per-caniNon A? uno scherzoa��Anche se per la maggior parte dei proprietari di cani mettersi la cintura di sicurezza A? un fatto del tutto ovvio, spesso i loro compagni a quattro zampe viaggiano senza protezione. Ma i crash test hanno dimostrato quanto ciA? possa essere pericoloso, sia per il cane sia per i passeggeri.

BMW A? la prima Casa automobilistica ad offrire un’imbracatura di sicurezza per gli amici a quattro zampe che ora possono viaggiare comodi e sicuri sul sedile posteriore. Le normali misure di sicurezza per gli esseri umani si applicano anche alla protezione dei cani. L’imbracatura di sicurezza per i cani, collegata alla cintura di sicurezza a tre punti giA� installata nell’autovettura BMW, garantisce la sicurezza, in caso di incidente, sia del guidatore che dell’animale. Occorre infatti tenere presente che perfino un cane di piccola taglia, se slegato, puA? trasformarsi, anche a bassa velocitA�, in un potenziale pericolo in caso di collisione. In tali situazioni, non solo il cane puA? riportare ferite gravi o addirittura letali, ma addirittura provocare gravi ferite ai passeggeri. Con l’imbracatura di sicurezza questo pericolo viene eliminato.

Alfredo Nepi

Vedi anche

SICUREZZA STRADALE: piA? di 10mila vittime della strada A�collegate alla mobilitA� per lavoro

Circa il 40% delle 25.671 vittime europee degli incidenti stradali del 2016 - vale a dire piA? di 10mila persone (in media 28 ogni giorno) - puA? essere riferito agli spostamenti sul lavoro e casa-lavoro.

Un commento

  1. Queste case automobilistiche non sanno più che optional inventarsi…certo il tema della sicurezza su strada è fondamentale ed è bene che sviluppino stratagemmi come questo per migliorare la situazione, ma il mio cane, a meno che quelle cinture non siano anti taglio, si mangia tutte le cinghie che gli capitano a tiro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *