giovedì , 30 Maggio 2024

TrentoBlog Motori
CAMBIO AUTOMATICO: CHI CI GUADAGNA

xkr_20Cambio manuale o automatico?

Sempre piA? spesso nei listini delle case automobilistiche, A? evidenziata la possibilitA� di scegliere il cambio automatico. Questo accessorio, un tempo riservato ai modelli di lusso, sempre piA? spesso viene abbinato anche per i modelli meno costosi e per le piccole utilitarie. Per la sua facilitA� di uso infatti A? un utile accessorio preferito dalla donne e da chi guida la propria vettura principalmente in cittA�.

I primi cambi completamente automatici sono stati installati su vetture di serie americane verso gli anni a��40. In Europa invece il cambio automatico ritarderA� di diversi anni, arrivando sul campo automobilistico solo con il miglioramento dei cambi idraulici verso il dopoguerra. In particolare non era un problema solo tecnico ma anche psicologico. Il cambio automatico inizialmente era visto come un sistema per utilizzare la��auto da chi avesse degli handicap fisici.
I primi modelli di cambio utilizzati in provincia di Trento e di Bolzano erano installati su delle auto DAF che permettevano appunto a chi aveva handicap fisici di poter utilizzare la��automobile. Sono con il passare del tempo, il concetto di cambio automatico ha avuto il giusto riconoscimento, non solo da parte degli automobilisti ma anche da parte delle case costruttrici.

Il cambio automatico richiede un minimo di conoscenza e un minimo di pratica. Per essere utilizzato il cambio presenta una leva (definito selettore) che puA? essere spostata su una delle seguenti posizioni:
P – Parcheggio: l’albero di trasmissione A? quindi le ruote sono bloccate, lasciando libero l’albero motore. Questo impedisce all’automobile di muoversi se parcheggiata in pendenza.
R – Retromarcia
N – Neutral (folle)
D – Drive (guida): il cambio interviene automaticamente durante la guida
1,2 – Permettono di impostare rapporti fissi, utili in alcune circostanze.

Alfredo Nepi

Vedi anche

Nuove BMW

Scoop di Trento Blog Motori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *