giovedì , 18 Luglio 2024

UNIVERSITA� DI TRENTO: Alex Pellacani A? il nuovo direttore generale d’ateneo

Pellacani ricoprirA� la��incarico dal prossimo 11 gennaio per tre anni

A�600 Alex_Pellacani
Il Consiglio di amministrazione lo ha nominato nel pomeriggio su proposta del rettore Collini da��intesa con il presidente Cipolletta. GiA� dirigente della Direzione Pianificazione Amministrazione e Finanza, succede a Giancarla MasA?, A�direttrice generale della��UniversitA� di Trento dal 2007.
Trento, 21 dicembre 2015 a�� (a.s.) Alex Pellacani A? stato nominato oggi nuovo direttore generale della��UniversitA� di Trento. La decisione A? stata presa nel pomeriggio dal Consiglio di amministrazione della��Ateneo che ha accolto alla��unanimitA� la proposta avanzata dal rettore Paolo Collini da��intesa con il presidente Innocenzo Cipolletta, secondo quanto previsto dallo Statuto (art. 17, comma 3). La scelta A? caduta sul dirigente della Direzione Pianificazione Amministrazione e Finanza della��Ateneo, nel segno, dunque, di una valorizzazione delle competenze interne. Il nuovo direttore generale prenderA� servizio con il prossimo 11 gennaio e rimarrA� in carica per tre anni (rinnovabili), mantenendo ad interim solo nei primi mesi anche la responsabilitA� della Direzione Pianificazione Amministrazione e Finanza. Pellacani succede a Giancarla MasA?, che ha ricoperto la��incarico al vertice della struttura amministrativa della��Ateneo dal 2007 e che inizierA� il nuovo anno come direttrice generale della��UniversitA� di Verona.
Come stabilito dal Regolamento generale da��Ateneo (art. 28), la��incarico di direttore generale A? attribuito dal Consiglio di amministrazione, su proposta del rettore da��intesa con il presidente, a personalitA� di elevata qualificazione professionale e comprovata esperienza pluriennale in funzioni dirigenziali. A�Il dottor Pellacani a�� ha spiegato il rettore oggi nel suo intervento a�� possiede grandi doti professionali ed A? molto preparato. Ha maturato una conoscenza approfondita del nostro Ateneo e una��ampia visione trasversale delle sue varie componenti. QualitA� che gli permetteranno di proseguire nel lavoro svolto finora, ma anche di dare impulso forte al senso di unitA� e appartenenza nella nostra comunitA� accademica, con una��attenzione particolare alle persone che in essa lavoranoA�. Il nuovo direttore generale vanta una lunga esperienza professionale, consolidata sia in contesti pubblici sia privati. Alex Pellacani A? arrivato alla��UniversitA� di Trento nel 2007 dopo una precedente esperienza come dirigente nella societA� multinazionale di consulenza Accenture.
Il rettore e il presidente hanno poi rivolto un sentito ringraziamento alla dottoressa Giancarla MasA? per il lavoro svolto per la��UniversitA� di Trento con professionalitA� e dedizione. A�La reputazione del nostro Ateneo a�� hanno aggiunto a�� viene testimoniata anche dal successo di persone di valore come i nostri direttori generali che, come A? successo con Giancarla MasA? che andrA� alla��UniversitA� di Verona e prima di lei con Marco Tomasi che venne chiamato a dirigere il Politecnico di Torino, vengono richiesti da altri importanti atenei. La qualitA� della nostra struttura amministrativa A? un fattore di cui siamo particolarmente orgogliosi. E il merito va anche a chi la��ha diretta e la dirigerA� in futuroA�.
Secondo quanto previsto dallo Statuto da��Ateneo, a�?il direttore generale A? responsabile, nel quadro degli indirizzi approvati dal Consiglio di amministrazione, della complessiva gestione e organizzazione degli uffici e dei servizi, del personale tecnico-amministrativo della��Ateneo e delle risorse strumentali. Coadiuva, nella��ambito delle proprie competenze, il rettore e gli altri organi di Ateneo nella��esercizio delle loro funzioni e cura, per la parte di sua responsabilitA�, la��attuazione delle relative direttive e deliberazioni. Propone al Consiglio di amministrazione, da��intesa con il rettore, lo schema generale di organizzazione della struttura gestionale e le linee di sviluppo e di incentivazione del merito del personale tecnico-amministrativo, ne definisce il piano attuativo e ne cura la realizzazione. Attribuisce gli incarichi dirigenziali delle strutture gestionali e di servizio, secondo quanto disposto da apposito regolamento. Propone al Consiglio di amministrazione, tenuto conto del piano strategico di Ateneo, un piano pluriennale di sviluppo e miglioramento della qualitA� dei servizi e riferisce annualmente sullo stato della sua attuazione. Adotta infine le misure necessarie ad assicurare un adeguato controllo sulla regolare tenuta della contabilitA� e sulla corretta redazione del bilancio consuntivo, secondo le modalitA� stabilite dal Regolamento per la finanza e la contabilitA� di Ateneoa�?.

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *