giovedì , 30 Maggio 2024

IL GIARDINO DELLA ROSA
Ronzone (Val di Non), 21 giugno 2012

Scatta il conto alla rovescia per uno degli eventi piA? attesi della��anno in Val di Non. GiovedA� 21 giugno infatti, in concomitanza con il solstizio da��estate sarA� inaugurato ufficialmente il a�?Giardino della Rosaa�? di Ronzone (Val di Non).

Il a�?Giardino della Rosaa�? sorge subito a valle del centro abitato di Ronzone, in Alta Val di Non e si estende su una��area di ben 8500 metri quadrati.

Un luogo meraviglioso da cui lasciar scorrere lo sguardo su scenari incomparabili. Uno spettacolo unico dove la natura si sposa con la��ambiente e il paesaggio agrario primitivo, uno scenario meraviglioso, un anfiteatro naturale circondato da prati verdi, boschi di conifere e catene montuose.

Il giardino proporrA� al visitatore un percorso didattico alla scoperta di tutte le specie e le varietA� di rosa del mondo: oltre 400 varietA� floreali per un totale di ben 12.000 roseti presenti.

Rose botaniche, rose antiche, oltre 40 varietA� di rose autoctone della��arco alpino si accompagneranno a bulbose, prati fioriti e perenni dai mille colori che uniti alla bellezza e alla posizione scenografica del parco (una bellissima terrazza affacciata su tutta la��Alta Val di Non) renderanno il a�?Giardino della Rosaa�? uno spettacolo unico.

Una passeggiata sotto pergola di 400 metri permetterA� di ammirare le rose rampicanti e compiere la��intero perimetro del a�?Giardino della Rosaa�? che nel suo complesso appare piuttosto geometrico. Al centro del parco una grande area verde a prato sarA� il nucleo pulsante del giardino: il luogo deputato per ospitare eventi, manifestazioni artistiche e culturali, conferenze ala��aperto, appuntamenti didattici ecc. Il a�?Giardino della Rosaa�? infatti non sarA� solo esposizione statica ma vivrA� del dinamismo delle stagioni, degli eventi e dei suoi tanti appuntamenti.

Per maggiori informazioni:
www.giardinodellarosa.it
APT VAL DI NON tel. 0463 830133 info@visitvaldinon.it

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *