sabato , 31 ottobre 2020
Home / blogger / AI PIANI BASSI
Margaret Powell

AI PIANI BASSI
Margaret Powell

Ricordate il filmA�Gosford ParkA�di Altman dove vengono raccontate le storie dei proprietari aristocratici e dellaA� loro servitA?? O lo sceneggiatoA�Downton Abbey? Ebbene A? stato proprio questo A�romanzo autobiografico a suggerire di portare sul grande e piccolo A�schermo le vite parallele di due ben distinte classi sociali. Eh, sA� nella mia amata Inghilterra le distinzioni sociali sono ancora percepite.

Negli anni Settanta sono stata a Londra ospite alla pari A�per un anno presso una famiglia della piccola borghesia. Mi sono trovata benissimo, ma ricordo il mio stupore, un giorno, quando la��idraulico vene a riparare un guasto in cucina. Gli venne ovviamento offerto a cup of tea, ma in una tazza riservata allaA�working class. Per me sarebbe stato ovvio offrirlo nelle stesse tazze usate da noi quotidianamente.

Figuratevi alla��inizio del secolo quandoA�Margaret PowellA�aA�quttordici A�anni iniziA? a lavorare come sguattera in dimore lussuose!. Due mondi completamente diversi e distinti, quella dei a�?padronia�? a�� A�LORO a�� A�come vengono definiti dalla servitA?, e i sottoposti, persone considerate non alla��altezza di apprezzare confort o cultura.

Continua a leggere sul blog di Mirna Moretti >

Vedi anche

Luigi Siviero presenta le sue poesie in biblioteca a Trento

Martedì 21 maggio ad ore 17:30 nella cornice della Sala degli Affreschi della Biblioteca comunale …