martedì , 16 Aprile 2024

MAGAZZINO X APRE LE PORTE ALLA POESIA DI ARNOLD DE VOS

Arnold De Vos - fonte: www.sagarana.net/rivista/numero26/images/ai6Arnold de Vos, filologo, archeologo di professione, A? il poeta migrante che mercoledA� 18 novembre alle ore 21.00, sarA� ospite di Live Act
presso ilA�Magazzino X (in Via Torre da��Augusto 18/20 a Trento):

De Vos A? giunto a Roma nel 1968 e poi ha vissuto a Tunisi, Selva di Grigno in Valsugana e a Trento. Il poeta scrive in un italiano superbo e per la prima volta riesce a presentare le proprie opere nella CittA� di Trento che fino ad oggi A? sempre stata ostile verso le tematiche proposte dalla sua poesia. Le sue poesie parlano da��amore, di erotismo omosessuale e Rileggo, la nuova libreria in stile british a Trento, ha scoperto questo vago richiamo a FranA�ois Villone e lo presenta alla cittA�. La lettura di poesie sarA� accompagnata da una mostra fotografica di nudi femminili e maschili della��artista palermitano Fabrizio Contino Gravantes.

Come ogni vero poeta, Arnold de Vos A? costretto a scrivere, vittima indifesa e indifendibile di una scrittura automatica che lo rende vate a se stesso e che lui cerca disperatamente di tradire. Ma da ogni tradimento a�� con il dio padre/figlio, spirito e carne del suo amore omoerotico a�� sortisce invece una fedeltA� sacrilega e consacrante: al ruolo, ai versi, al corpo, ai sentimenti. Scomposti, tutti, dal vento che nel mitico antro tutto solleva e tutto depone, a rovescio: ruoli, versi, corpi, sentimenti. Il vento nella��antro, il canto a�� a�?Dio, perchA� mi hai creato uccello/ che vado ripetendo sempre lo stesso versoa��a�? a�� costretto nei cunicoli della��essere a�� a�?Vico torto, tu che mi abitia��a�? a�� che soffia instancabile, guidando e confondendo le parole: in olandese, in inglese, in francese, e dal 1967, anno della��arrivo di de Vos a Roma, in italiano.
La forza di questa poesia sta proprio nella sua ineluttabilitA� oracolare, nella��impossibilitA� di trovare una��uscita dal vortice dei sA�, una formula di accomiatamento per sedare le voci e ripristinare il vuoto.

L’incontro con il poeta A? evento organizzato da Teatrincorso e C.U.C., con la collaborazione di 090909 e con il sostegno di Provincia Autonoma di Trento, UniversitA� degli Studi di Trento e Opera Universitaria di Trento.

Nel corso della serata Arnold de Vos e Cristina Pucher presentano la Collana di Poesia Contemporanea dello stesso de Vos.

Ingresso gratuito.

Vedi anche

A Rovereto lo “Zandonai Day” in onore del celebre musicista

Sabato 8 giugno 2019 la Biblioteca Civica di Rovereto propone un matinée in onore di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *