THE STAFF: una cena “bio” aspettando Antonio Cornacchione a Vezzano

600-Cornacchione

The Staff: sabato 11 ottobre 2014 Antonio Cornacchione sarà al Teatro Valle dei Laghi di Vezzano con uno spettacolo dal titolo “Cronache Sessuali”. L’occasione giusta per scoprire il Caffè Culturale “The Staff” attraverso una cena bio in attesa dello spettacolo.

Arancini allo zafferano, parmigiana, tofu affumicato alle noci e zuppa di zucca: sono queste alcune delle prelibatezze bio presenti nel menù di sabato 11 ottobre del Caffè Culturale THE STAFF.

A partire dalle 19, aspettando lo spettacolo di Antonio Cornacchione, si potrà cenare presso il bar del teatro Valle dei Laghi.

L’attore comico, conosciuto ai più come il giullare difensore del “cavaliere”, presenterà Cronache Sessuali, un focus sulle abitudini sessuali degli italiani.


BEAT JUICE: IL ROCK INCONTRA IL FUNKY al THE STAFF

Giovedì 4 settembre, ore 21, la giovane band trentina Beat Juice si esibirà sul palco del Teatro Valle dei Laghi di Vezzano. L’evento è il secondo appuntamento della rassegna dedicata a THE STAFF, il nuovo bar del teatro in parte gestito dai ragazzi del progetto Diversamente a teatro.

 600-beat juice

 

Sono i Beat Juice e il 4 settembre – ore 21,00 – si esibiranno sul palco del Teatro Valle dei Laghi nell’ambito della rassegna dedicata a The Staff, il bar del teatro di Vezzano , il quale è gestito anche da alcuni ragazzi diversamente abili del progetto Diversamente a teatro.

 

La formazione composta da Omar Voltolini alla batteria, Manuel Oss al basso, Nicola Ferrandi e Giampaolo Franco alle chitarre elettriche e Odille Berloffa alla voce, è nata nel 2012 con l’intento di abbinare la vitalità del rock ad un beat più funcky. Proveniendo da esperienze musicali differenti, i cinque musicisti trentini propongono testi in lingua inglese, ispirati a temi sociali e d’attualità, realizzando brani dalla musicalità originale.

 

I concerti proseguiranno l’11 settembre al ritmo ska degli Eravamo Sunday Drivers, il 20 settembre con i Malaga Flo e il 27 settembre con Anansi accompagnato da una formazione di sette elementi (tutti gli eventi si terranno presso il Teatro Valle dei Laghi a Vezzano, via Stoppani)

I ragazzi di Diversamente a teatro, dopo un periodo di formazione, grazie al supporto di Fondazione Cattolica Assicurazioni, Fondazione Aida, Comunità Valle dei Laghi e Ass. Oasi, sono stati assunti dall’Ass. Atti per seguire alcune attività richieste nella gestione ordinaria del caffè e del teatro.

I concerti in programma sono organizzati grazie alla collaborazione della Regione Autonoma Trentino Alto Adige e della Cassa Rurale Valle dei Laghi.


Nasce The Staff – l’inaugurazione il 29 agosto 2014

il 29 agosto al Teatro Valle dei Laghi di Vezzano verrà inaugurato The Staff, il bar gestito dai ragazzi di Diversamente a teatro: ore 18,30 taglio del nastro – ore 21,00 concerto dei Bob and the apple

600-staff

 

Per alcuni ragazzi del progetto Diversamente a teatro il 29 agosto sarà il primo giorno di una nuova avventura professionale: alle ore 18,30 inaugura The Staff, il bar del Teatro Valle dei Laghi (Vezzano TN), che andranno a gestire, con il supporto dei referenti dell’Associazione Oasi e di Fondazione Aida. E lo faranno in veste di lavoratori ufficiali. Dopo un periodo di formazione e di esperienza sul campo, grazie al supporto della Fondazione Cattolica Assicurazioni, sono stati assunti dall’Associazione Atti per seguire alcune attività richieste nella gestione ordinaria del caffè e del teatro, come ad esempio prendere le ordinazioni, sistemare i depliant, staccare i biglietti o accompagnare lo spettatore al suo posto. Solo che questa volta non saranno più “in formazione”, ma lavoratori regolarmente assunti che, a turno e nel rispetto delle proprie disponibilità, garantiranno un servizio in più agli spettatori del Teatro Valle dei Laghi (gli orari di apertura del caffè saranno più lunghi rispetto al passato: dal mercoledì alla domenica dalle 15 alle 20 e le sere di spettacolo fino alla chiusura).

 

Facendo un passo indietro, Diversamente a teatro è un progetto biennale rivolto all’inserimento lavorativo nell’ambito delle attività di gestione dei servizi teatrali di un gruppo di ragazzi portatori di disabilità della Valle dei Laghi. La prima fase del progetto, da aprile 2013 a marzo 2014, è stata gestita dalla Fondazione Aida con il contributo della Fondazione Umana Mente in collaborazione con l’Associazione Oasi, la Comunità Valle dei Laghi e il supporto di Bar Terramare e prevedeva l’organizzazione di un percorso formativo di avviamento al lavoro. I ragazzi sono stati adeguatamente formati e hanno preso confidenza con la struttura svolgendo attività di biglietteria, accoglienza, guardaroba, servizio maschere e supporto al bar.

 

Il progetto prende ora forma concreta grazie a Fondazione Cattolica Assicurazioni che ha promosso la fase due e, quindi,l’inserimento lavorativo dei ragazzi (un gruppo di 4/5 persone).

 

Per inaugurare la “nuova gestione” dal 29 agosto al 25 ottobre al “Valle dei Laghi” si susseguiranno diversi eventi. Con la collaborazione della Regione Autonoma Trentino Alto Adige e della Cassa Rurale Valle dei Laghi sono stati organizzati cinque concerti, tutti alle ore 21, con le giovani band trentine: il 29 agosto dopo il taglio del nastro delle ore 18,30 segue l’alternative rock dei Bob and the Apple, il 4 settembre è la volta del funky rock dei Beat Juice, mentre l’11 gli spettatori del teatro di Via Stoppani balleranno al ritmo ska degli Eravamo Sunday Drivers. Per il mix jazz, funky, fusion, blues, latin dei Malaga Flo si dovrà aspettare fino al 20 settembre. Chiude in bellezza il concerto di Stefano Bannò, in arte Anansi, che regalerà agli spettatori il suo Inshallah accompagnato da una formazione di sette elementi (27 settembre).

Ma non è finita qui. In collaborazione con il Piano Giovani della Valle dei Laghi e la Provincia Autonoma di Trento, nel foyer del Teatro, sono in programma due incontri dal titolo Free Entry – entrata libera alle idee: il e il 25 ottobre – ore 18 – alcuni ragazzi della Valle dei Laghi modereranno gli incontri con Diego De Silva, autore di Scena padre, e Duccio Canestrini. Il primo permetterà ai ragazzi un confronto sul rapporto padre e figlio, mentre il secondo, presentando Antropop. La tribù globale, faciliterà una riflessione sulle caratteristiche della società odierna, chiaramente vista in chiave “pop”.

 

Tutti gli eventi si terranno al Teatro Valle dei Laghi (via Stoppani a Vezzano), sono a ingresso gratuito ad eccezione delconcerto di Anansi (6€).


Trento Blog è un supplemento alla testata Blogosphera, registrata presso il tribunale di Trento (n. 1369/08)
Blogosphera: Direttore responsabile: Andrea Bianchi - Editore: Etymo srl
Redazione: c/o Etymo srl - Via Brescia, 37 - 38122 Trento (TN) - tel. 0461.236456 - redazione@etymo.com
© 2006-2010 etymo s.r.l. P.IVA 02242430219. Alcuni diritti sono riservati sotto licenza Licenza Creative Commons.

Policy di utilizzo dei cookies