mercoledì , 22 gennaio 2020
Home / Cucina / CIBO, SCIENZA E SOCIETA�: Quattro incontri per scoprire i tanti significati di ciA? che cuciniamo e di quello che mangiamo.

CIBO, SCIENZA E SOCIETA�: Quattro incontri per scoprire i tanti significati di ciA? che cuciniamo e di quello che mangiamo.

A�Il ciclo A�dedicato a cibo, scienza e societA� al via martedA� 7 ottobre alla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Cibo, Scienza e SocietA�

La cucina come luogo di sperimentazione per fisici e per chef creativi alla ricerca di piatti sempre migliori. Le origini chimiche e storiche dei gusti. L’identitA�, individuale e collettiva, che emerge dalle ricette e dal comportamento alimentare. Dieta tradizionale e spaziale. Sono le quattro “portate” di “Cibo, scienza e societA�”, ciclo di seminari dedicato ad approfondire e discutere cosa si nasconda dietro alla scelta di un piatto.
Gli appuntamenti del progetto STSTN – Scienza Tecnologia e SocietA� dell’UniversitA� di Trento si rivolgono a tutti i cittadini. Come nelle precedenti sei edizioni, anche quest’anno gli organizzatori puntano a una comunicazione della scienza attenta alle implicazioni sociali e culturali.
A�Il tema del cibo – osserva il coordinatore di STSTN Massimiano Bucchi, docente di Sociologia della scienza e di Comunicazione, scienza e tecnica all’UniversitA� di Trento – offre una straordinaria opportunitA� di dialogo tra diversi saperi e discipline. Gli scienziati si sono interessati al cibo sin dalle origini della scienza moderna e attraverso il cibo e la sua preparazione molti aspetti di scienza e tecnologia sono divenuti parte della societA� e della culturaA�.
Si comincia martedA� 7 ottobre con il seminario “La cucina come laboratorio”, che sarA� tenuto da Davide Cassi, fisico dell’UniversitA� di Parma. InterverrA� Alfio Ghezzi, chef della Locanda Margon. L’appuntamento sarA� alle 17 nella sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (Trento – Via Calepina, 1).

Questi gli altri appuntamenti in programma.

MercoledA� 22 ottobre
ore 17, sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
“Questione di gusti” con Massimo Montanari, storico, UniversitA� di Bologna. Interviene Fulvio Mattivi, chimico, Fondazione Mach.

MartedA� 11 novembre
ore 17, sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
“Siamo quello che non mangiamo” con Marino Niola, antropologo, UniversitA� Suor Orsola Benincasa. Interviene Maria Paola Paladino, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive.

MercoledA� 26 novembre
ore 18, sala conferenze del MuSe
“Polli, polpette e pillole: il cibo tra scienza, societA� e cultura”. Proiezione del video di Alberto Brodesco; conversazione tra Massimiano Bucchi (sociologo), Aldo Fasolo (biologo) e Bruno Gambarotta (scrittore) sul libro “Il Pollo di Newton. La Scienza in Cucina” (che in questi giorni viene pubblicato in Finlandia e presto uscirA� anche in Brasile e Corea). L’incontro si concluderA� con una degustazione di vini in collaborazione con Cantine Endrizzi, introdotta da Luigi Ghezzi.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Seminario di credito. A studenti, dottorandi e insegnanti sarA� rilasciato su richiesta un attestato di partecipazione.
Informazioni e locandina: http://www.soc.unitn.it/sus/STSTN/pdf/STSTNseminari2014estcc.pdf

STSTN- Scienza Tecnologia e SocietA� A? un progetto interdisciplinare dell’UniversitA� di Trento sostenuto da un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto. Con iniziative, seminari, pubblicazioni e ricerche, STSTN punta a sviluppare una sensibilitA� per i temi del rapporto tra scienza, innovazione e societA� e a promuovere un dialogo aperto e informato tra ricercatori, cittadini e territorio.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …