martedì , 27 Febbraio 2024

Clima: 14 gennaio 2016 – La��ACCORDO sul CLIMA di PARIGI : SUCCESSO O FALLIMENTO ?

La��OPINIONE DI LUCA MERCALLI E DELLA DELEGAZIONE TRENTINA PRESENTE ALLA CONFERENZA ONU SUL CLIMA DI PARIGI alA�MUSE, 14 GENNAIO 2016 ORE 20.30

600 cop 21 paris

Il 12 dicembre scorso a Parigi A? stata scritta una pagina di storia: sotto lo sguardo attento della popolazione civile e dei i movimenti sociali, gli Stati partecipanti alla Conferenza hanno finalmente trovato un Accordo per limitare la��innalzamento della temperatura del pianeta a a�?non oltre i 2 gradi centigradia�? rispetto ai livelli pre-industriali.

La comunitA� scientifica internazionale considera i 2A�C un punto di non-ritorno che, se oltrepassato, vedrebbe il verificarsi di a�?conseguenze catastrofiche e irreversibilia�? per il pianeta.

La��Accordo di Parigi A? stata dunque la��ultima possibilitA� di intervento per limitare le emissioni di origine antropica

I contenuti, perA?, sono stati parzialmente deludenti: la��Accordo di Parigi, che vede la firma anche dei due maggiori inquinatori al mondo, Cina e Stati Uniti, non A? vincolante nA? ambizioso come si sperava.

Il A�preambolo del documento, invece, raccoglie importanti considerazioni di principio, come la prioritA� di garantire la sicurezza alimentare e la lotta alla fame, il rispetto ai diritti umani, il diritto alla salute, la��eguaglianza di genere e la��equitA� intergenerazionale.

Si tratta del a�?miglior compromesso possibilea�? (?) tra fortissimi interessi economici (in primo luogo delle multinazionali della��energia) e le richieste dei Paesi piA? vulnerabili e dei rappresentanti della societA� civile, le cui prioritA� sono la salvaguardia della salute, degli ecosistemi e dei posti di lavoro.

Abbiamo invitato a parlarne presso il MUSE

il giorno 14 gennaio 2016 alle ore 20.30

il climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli (SocietA� Metereologica Italiana) assieme alla delegazione trentina alla COP21 composta dai giovani del progetto Agenzia di Stampa Giovanile (Paulo Lima, Cristina Della Torre, Milena Rettondini, Giulia Motta Zanin, Ariele Pitruzzella, Daniele Saguto, Elisa Calliari, Sara Cattani

 

Il dibattito sarA� moderato da Roberto Barbiero (Osservatorio Trentino sul Clima) e sarA� aperto alle domande del pubblico.

 

La��evento al quale siete tutti calorosamente invitati A? promosso dagli organizzatori della a�?Marcia Globale per il Clima Trento e dalle Associazione a�?In Medias Resa�? e a�?ViraA�A?oa�? con il sostegno della��Assessorato provinciale alla Cooperazione allo sviluppo.

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *