venerdì , 25 settembre 2020
Home / arte & cultura / COMODAMENTE IN MUSEO
Aperitivi tra terra e cielo

COMODAMENTE IN MUSEO
Aperitivi tra terra e cielo

Al Castello del Buonconsiglio, secondo appuntamento con gli aperitivi da��arte a�?comodaMente in Museoa�? dedicati questa��anno al mondo animale. Michelangelo Lupo svelerA� gli animali conosciuti o immaginari raffigurati nei globi realizzati dal cartografo Coronelli.

Domenica 17 febbraio alle ore 11 il Castello del Buonconsiglio proporrA� a�? Tra Terra e Cieloa�? secondo appuntamento della��iniziativa a�?ComodaMente in Museoa�? questa��anno dedicata, in vista della grande mostra estiva a�?Sangue di drago, squame di serpentea�?, alla rappresentazione del mondo animale.

L’architetto Michelangelo Lupo, giA� direttore del Museo Catello del Buonconsiglio, studioso di arte e architettura, curatore di mostre e interessanti iniziative culturali evidenzierA� alcuni aspetti poco noti dei celebre globi, terrestre e celeste, realizzati alla fine del Seicento da Vincenzo Maria Coronelli, celebre cartografo, geografo ed enciclopedista. EsplorerA� il fascino del noto e della��ignoto che emerge dalle figure di animali conosciuti, immaginati e temuti raffigurati sui grandi globi. La��intervento sarA� accompagnato dalla musica del Conservatorio “Bonporti” di Trento suonata da Silvia Anaclerio e Bilgutay Ozturk viola con musiche di C. Stamiz per due viole. La tariffa per la��aperitivo da��arte A? di 2 euro.

Info e prenotazioni: 0461 492811.

Questo il calendario dei prossimi appuntamenti:

domenica 17 febbraio >ore 11.00< Castello del Buonconsiglio
Tra cielo e terra
Il fascino del noto e della��ignoto: animali conosciuti, immaginati, temuti prendono forma sui grandi globi, terrestre e celeste, realizzati alla fine del Seicento da Vincenzo Maria Coronelli, celebre cartografo, geografo ed enciclopedista. Michelangelo Lupo

domenica 24 febbraio >ore 11.00< Castello del Buonconsiglio
Animali in miniatura
Motivi animali si fondono a quelli vegetali e umani in raffinate miniature che ornano le pagine di testi sacri e classici conservati in museo. Sfogliare le pagine di questi pregevoli codici alla ricerca di rari animali reali e fantastici sarA� la��occasione per apprezzare la��armonica fusione tra scrittura e decorazione, ma anche per conoscere la storia di questi testi antichi. Adriana Paolini

domenica 3 marzo >ore 11.00< Castello del Buonconsiglio
DivinitA� bestiali
Un mondo dove umano e animale si incontrano e si fondono: A? il pantheon della��antico Egitto, popolato da una miriade di divinitA�. Nelle numerose statuette conservate nella collezione del museo si ritrovano le loro sembianze animali e umane, che rimandano a culti, credenze e miti della��affascinante a�?terra dei faraonia�?. Barbara Gilli

domenica 10 marzo >ore 11.00< Castello del Buonconsiglio
Fragili metamorfosi
Delicati tocchi di pennello a�?sotto vetroa�?, cromie luminose e brillanti narrano storie classiche di curiose metamorfosi e giocose divinitA�. In museo sono conservate alcune di queste originali opere a tema mitologico, dipinte a�?a rovescioa�? su vetro, impiegate a partire dal Settecento per decorare raffinati stipi. Francesca de Gramatica

domenica 17 marzo >ore 11.00< Castel Thun
Mostruose tentazioni
Apparizioni di esseri ibridi e spaventosi, incarnazioni diaboliche ed eccentriche mutazioni sono il tema affascinante delle tentazioni di santa��Antonio Abate, che il manierista alsaziano Hilarius Dietterlin riunisce in una piccola e raffinata tavola, fitta di significati da scoprire.
Emanuela Rollandini

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …