sabato , 25 Maggio 2024

COPIA CONFORME ALLa�� ORIGINALE

Alcuni modelli di auto presentati da produttori asiatici, sono delle vere e proprie copie di vetture europee Le forme sono uguali, ma sono state riscontrate carenze sul piano della sicurezza.

Nel mondo automobilistico, capita molte volte di osservare alcune affinitA� estetiche tra un modello ed un altro. Si nota che un disegno di una macchina A? chiaramente ispirato alle forme di un modello di successo. Oppure richiama elementi stilistici di una�� altro esemplare. Queste somiglianze derivano da diversi fattori. La prima giustificazione A? che i modelli assomiglianti, sono progettati e realizzati dalla stessa casa automobilistica che possiede diversi marchi.

Per ridurre i costi di progettazione e di realizzazione, le industrie riducono al minimo le differenze estetiche. Una seconda ragione della somiglianza, A? che le ultime generazioni di automobili, devono rispondere a delle norme di sicurezza .Queste regole impongono ai designer di auto, delle limitazioni su forme e volumi, imbrigliando la loro creativitA�. Una terza cause di vetture simili nel design, A? dato da fatto che le sezioni frontali delle auto, sono frutto di lunghi e costosi test in galleria del vento.

Per ottenere certi valori di efficienza aerodinamica , le sagome delle automobili, sono simili perchA� disegnate dal vento. Un ultimo fattore che ci aiuta a capire il perchA? di questa tendenza a copiarsi, A? la moda. Il mercato globalizzato ha portato ad avere auto dalla linea di disegno simile.Sia che si tratti di una utilitaria, di una berlina o di un Suv. Con una buona base e con piccoli adattamenti estetici, il modello puA? essere adattato al mercato locale: Europa, Asia America. In questi ultimi mesi, perA?, A? avvenuto un fatto grave. Le auto di alcuni produttori asiatici, sono chiaramente vetture ricalcate dai modelli di maggior successo a�?made a�? in Europa.

Nei saloni automobilistici , i modelli presentati da questi costruttori emergenti, sono delle vere copie in carta carbone. Sono vetture simili sia per i disegni che per gli ingombri. Queste a�?auto a��copiaa�? si distinguono dal modello originale solo per qualche piccola modifica .A�Il cliente sprovveduto vedendo le due auto, ha difficoltA� a capire quale A? la�� originale e quale la copia. A parte qualche lieve differenza estetica, le vetture sono perfettamente uguali al modello autentico a cui si sono ispirate .CiA? comporta che le industrie che imitano, non hanno costi di studio e di sviluppo .

Le industrie europee non possono chiedere il ritiro di certi modelli, perchA� alcuni paesi asiatici, non rispettano i trattati del commercio mondiale. Con questa strategia , le nuove case produttrici vanno sul sicuro proponendo al mercato un modello simil-conosciuto, ma con un prezzo decisamente inferiore. La differenza del prezzo, non risiede solo nei minori investimenti nel design, ma anche nei minori costi di ricerca e sviluppo. I test eseguiti recentemente dai piA? importanti istituti di collaudo, hanno evidenziato come certe a�?vetture-copiaa�? siano prive delle minime dotazione passive di sicurezza e che in caso di incidente non garantiscono le necessarie tenute salvavita.

di Alfredo Nepi

Vedi anche

Nuove BMW

Scoop di Trento Blog Motori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *