sabato , 31 ottobre 2020
Home / Eventi in corso / Cristina Pato: LunedA� 11 agosto a Palazzo Thun la diva della cornamusa galiziana

Cristina Pato: LunedA� 11 agosto a Palazzo Thun la diva della cornamusa galiziana

La rassegna musicale A�ITINERARI FOLKA� si avvia a conclusione con un concertoA�di Cristina Pato in programma lunedA� 11 agosto nel cortile interno di PalazzoA�Thun, in Via Belenzani.

600-cristina pato

Definita la a�?divaa�? della cornamusa galiziana, la musicistaA�spagnola sarA� ospite del Festival internazionale della World Music organizzato a Trento dal Centro Servizi Culturali S. Chiara.

ProseguirA� lunedA� 11 agosto la programmazione del FestivalA�internazionale A�ITINERARI FOLKA� organizzato dal Centro Servizi Culturali S. Chiara.

Nel cortile interno di Palazzo Thun in via Belenzani a Trento sarA� in concertoA�CRISTINA PATO, l’affascinante musicista spagnola definita a�?la diva della cornamusaA�galizianaa�?.

A�Poco piA? che trentenne a�� segnala Mauro Odorizzi, consulente del CSC per a�?ItinerariA�Folka�? a�� Cristina Pato ha giA� tracciato nuove, storiche strade per la gaita, la cornamusaA�galiziana. Nel 1998 A? stata la prima suonatrice di gaita a pubblicare un album come solistaA�e ha in seguito collaborato con artisti della world music e del jazz, classici e sperimentali,A�di tutto il mondo tra cui la Chicago Symphony, Yo-Yo Ma, The Chieftains, Arturo Oa��Farril,A�World Symphony Orchestra e Paquito D’Rivera. Il suo stile unico e potente, pieno diA�passione e di energia A? stato elogiato dal New York Times che la��ha descritto comeA�a�?una��esplosione virtuosa di energiaa�? e dalla BBC che la��ha definita la a�?divaa�? dellaA�cornamusa galiziana. Unisce influenze della musica latino americana, del jazz, del pop eA�della musica contemporanea e utilizza la sua maestria e le sue abilitA� virtuosistiche perA�presentare la sua personale visione musicale.A�

Cristina Pato ha lavorato in studio di registrazione fin dalla��etA� di dodici anni; haA�pubblicato quattro album da solista e ha collaborato a piA? di trenta album come artistaA�ospite, tra cui Yo-Yo Ma and Friend, Songs of Joy and Peace, vincitore del Grammy e MilesA�EspaA�ol con Chick Corea e Jack DeJonnette.

Il suo ultimo album Migrations presenta una��intrigante fusione di stili attingendo dallaA�musica delle sue radici, nella nativa Spagna del Nord, dal jazz, dalla world e dalla musicaA�classica. Collabora stabilmente con Yo-Yo Ma nel “Silk Road Ensemblea�? e recentemente A?A�stata ospite in Rai nella programma di Stefano Bollani.

Nel concerto di Trento Cristina Pato suonerA� la gaita galiziana e il pianoforte e sarA�A�affiancata da Carlos Castro alle percussioni e da Roberto ComesaA�a alla fisarmonica.

Nel cortile interno di Palazzo Thun lunedA� 11 agosto i riflettori si accenderannoA�alle ore 21,00. L’ingresso A? a pagamento (costo del biglietto 5 euro) e, in caso diA�maltempo, il concreto si terrA� al Teatro Sociale.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …