mercoledì , 3 giugno 2020
Home / Attualità / GRAZIE A SAMANTHA CRISTOFORETTI, IL TRENTINO A? INTERGALATTICO!

GRAZIE A SAMANTHA CRISTOFORETTI, IL TRENTINO A? INTERGALATTICO!

samanthaA? toccato al Presidente della Provincia autonoma di Trento consegnare il premio come “Trentina del futuro 2009” alla tenente pilotaA�Samantha Cristoforetti di MalA�, che nel 2009 A? stata selezionata per la squadra di sei astronauti europei dell’ESA che nei prossimi anni compiranno a turno un’esplorazione spaziale. Ed A? stato lo stesso Presidente a leggere la motivazione del premio: “Passione, determinazione, curiositA�, serietA� caratterizzano il profilo umano di Samantha Cristoforetti. Dopo il brevetto di pilota militare e varie lauree tecnico-scientifiche, Samantha A? stata chiamata, prima donna italiana astronauta, presso l’Agenzia Spaziale Europea, a far parte della missione internazionale nello spazio. Il suo impegno, il suo slancio vitale, la sua vivace intelligenza, il suo rigore, la sua creativitA� dovrebbero animare ogni giovane alla ricerca della propria realizzazione e della propria espressivitA�. Un esempio per tutti“.

Un esempio, ha poi detto il presidente, “che noi volentieri giriamo e indichiamo ai nostri giovani, visto che questo premio ha un alto valore simbolico ed A? ricco di insegnamenti per ognuno di noi. Noi trentini ci sentiamo spesso dire, e ne siamo anche noi convinti, che viviamo in un’isola felice. Da oggi, pur continuando ad essere e a sentirci felici, possiamo a buon diritto dire, grazie all’impegno di questa donna che dalla nostra terra sarA� presto catapultata nell’universo, di essere intergalattici!

Non poteva esserci miglior ambientazione della mostra “Spaziale” e del planetario allestito per l’occasione nella corte del Museo tridentino di Scienze Naturali, per la consegna del premio di “Trentino del futuro 2009” all’astronauta di MalA� tenente Samantha Cristoforetti.

Il riconoscimento, ideato e organizzato dalla rivista UCT e giunto quest’anno alla sua ventiduesima edizione, ha premiato la passione, la determinazione, la curiositA� e la serietA� con cui Samantha Cristoforetti a�� che fin da bambina sognava di diventare astrunauta! a�� ha saputo dare concretezza alla sua visione infantile. “Sono felice che la motivazione di questo premio, che mi par quasi di non meritare, si apra con due parole che per me sono fondamentali: passione e determinazione.” Forza irrazionale la prima parola; caparbietA�, capacitA� di sacrificio, di studio e di dedizione la seconda.
Oggi Samantha, prima donna astronauta in Italia e terza in Europa, fa parte della missione europea di sei astronauti che a Coloni,ma in Germania, si stanno allenando per poter partecipare ad esplorazioni spaziali previste nei prossimi anni. “A? un tirocinio duro a�� ha ancora detto la neo-premiata nella penombra del minuscolo planetario affollato di autoritA� giornalisti, parenti ed amici, a�� ma che ha anche risvolti simpatici e divertenti. la scorsa settimana, ad esempio, assieme ai miei colleghi abbiamo per la prima volta sperimentato l’assenza di peso con il volo parabolico: si tratta di un aereo appositamente allestito che grazie ad una rotta appunto a parabola riesce a ricreare le condizioni dell’assenza di peso per brevissimi periodi di tempo di una ventina di secondi ciascuno. Cosa posso dire ai giovani? Coltivate i vostri sogni, siate testardi, credeteci fino in fondo: magari non diventerete astronauti, ma nella vita alla fine darete il meglio di voi stessi in qualsiasi campo e lA� potrete essere sempre tra i migliori! “.

Consapevole dell’importanza di questo riconoscimento assegnatole dalla sua terra di origine, la tenente pilota Cristoforetti ha poi ringraziato il Presidente della Provincia, il direttore del Museo e quello di UCT, nonchA� quanti hanno voluto condividere con lei la festa.

Vedi anche

Sound of Silence: giovedA� 13 giugno un incontro tutto da sentire

Babarum ENS Trento e CGSI comitato giovani sordi italiani organizzano anche quest'anno giovedA� 13 giugno una serata da non perdere, e da scoprire guardando il video.