domenica , 16 Giugno 2024

“ENSEMBLE ZANDONAI”
Al via, la stagione 2010

trio-guarino-bisAl via la Stagione 2010 dell’Orchestra da Camera di Trento a�?Ensemble Zandonaia�? che, a partire dall’8 febbraio, ci accompagnerA� musicalmente fino al 10 maggio 2010. I concerti si terranno presso la Sala della Filarmonica in via Verdi 30, a partire dalle ore 20.45.

LunedA� 8 febbraio 2010
a�?CONCERTO INAUGURALEa�?

Alexander Glazunov (1865-1936): Tema e variazioni per orchestra da��archi
Franz Joseph Haydn (1732-1809): Concerto per corno e archi n. 2 in re maggiore Hob:VII d 4. Allegro moderato, Adagio, Allegro. Piotr Ila��jc Chaikovsky (1840-1893): Serenata per orchestra da��archi op.48Pezzo in forma di Sonatina, Walzer, ElA�gie, Finale (Tema Russo); Corno, Nilo Caracristi, Direttore, Giancarlo Guarino.

LunedA� 26 aprile
a�?LA SERVA PADRONAa�?

G.B.PERGOLESI a�� 300A� anniversario dalla nascita
Antonio Vivaldi (1678-1742): Concerto in do minore per violoncello e archi RV 401. Allegro non molto, Adagio, Allegro ma non molto.
Giovanni Battista Pergolesi (1710-1736): Sinfonia in fa magg. per violoncello e archi Comodo, Allegro, Adagio, Presto.
G.B.Pergolesi: a�?LA SERVA PADRONAa�? a�� Intermezzo in due parti su libretto di Gennarantonio Federico.
Parte prima, [Sinfonia] Parte seconda
Scena unica, [Aria], [Aria], [Aria], [Duetto] Scena unica, [Aria], [Aria], [Duetto]. Soprano, Margherita Guarino, Basso, Mattia Nicolini, Violoncello concertatore, Stefano Guarino, Direttore, Giancarlo Guarino.
ESECUZIONE SU STRUMENTI ORIGINALI

LunedA� 10 maggio
a�?ANNIVERSARI CELEBRI: F.CHOPIN e R.SCHUMANN a�� 200A� anniversario dalla nascitaa�?

FrA�dA�ric Chopin (1810-1849):
Trio per violino, violoncello e pianoforte in sol minore op.8. Allegro con fuoco; Scherzo. Con moto, ma non troppo. Adagio sostenuto; Finale. Allegretto.
Robert Schumann (1810-1856):
Quintetto per archi e pianoforte in mi bemolle maggiore op.44
Allegro brillante; In modo da�� una Marcia a�� un poco largamente a�� agitato;
Scherzo, molto vivace; Allegro ma non troppo.
Violini, Giancarlo Guarino e Ivo Crepaldi, Viola, Luca Martini, Violoncello, Margherita Guarino, Pianoforte, Stefano Guarino.

mattia-nicoliniL’Orchestra da Camera di Trento a�?Ensemble Zandonaia�? nasce nel 1994 dalla volontA� comune a diversi tra i migliori struA�menA�tisti della regione Trentino – Alto Adige di creare un organismo vitale e poliedrico capace di racA�cogliere e di valorizzare secondo una logica di crescita comune le qualitA� dei singoli. La��Ensemble A? composto da elementi che, dopo aver portato a compimento gli studi in ambito regioA�nale, si sono successivamente perfezionati sotto la guida di illustri maestri quali S. Accardo, M. Brunello, P. Demenga, J. Ellermann, J. Sabaini, R. Filippini, P. Guarino, F. Gulli, D. Magendanz, C. Romano, Enrico Dindo, Massimo Quarta nel settore strumentale e P. Farulli, E. Gatti, F. Rossi, M. Skampa, P. Masi, il Trio di Trieste ed il Quartetto Shostakovic di Mosca nell’ambito della musica d’insieme. Numerose le affermazioni individuali presso conA�corsi nazionali ed internazionali tra cui Stresa, Caltanissetta, Rovereto, Vittorio Veneto, Castelfranco Veneto, Roma (a�?Bucchia�?).

I componenti vantano collaborazioni con celebri istituzioni nazionali ed internazionali, anche in qualitA� di prime parti, quali le OrA�chestre della RAI e del Regio di Torino, dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra “Haydn” di Bolzano, I Solisti Veneti, l’Orchestra GioA�vanile Europea (E.U.Y.O.), la “Gustav Mahler JugendA�orchester”, la Mahler Chamber Orchestra, la��Orchestra da Camera di Mantova, I Solisti di Pavia. Il primo violino concertatore e direttore Giancarlo Guarino A? docente di Musica da Camera presso il Conservatorio di Trento.

nilo-caracristiIl repertorio dell’ensemble spazia in quel campo della musica d’insieme che va dalla piccola orA�cheA�stra a formazioni piA? prettamente cameristiA�che, privilegiando opere di raro ascolto al fine di riproA�porre pagine, alcune tra le quali degli auA�tentici capolavori, troppo spesso ed ingiustaA�mente dimentiA�cate. La��Orchestra da Camera di Trento ha arricchito la propria attivitA� collaborando con artisti italiani e stranieri di chiara fama come Cecilia Gasdia, Giorgio Carnini, Stefan Milenkovic, Gemma Bertagnolli, il a�?Kapelle Trioa�?, Donna Magendanz, Piernarciso Masi, Chiara Tonelli, Serguei Galaktionov, Johannes Peitz, Lorenzo Guzzoni, Joan Luna. Dal 2000 presenta annualmente una propria Stagione Concertistica sul territorio del Trentino-Alto Adige, in collaborazione con ITAS Assicurazioni. Nel 2004, all’interno dell’impegno di proposta e diffusione della��Ensemble, A? stato scelto di dare uno spazio particolare alle composizioni cameristiche e per piccola orchestra di Riccardo Zandonai allo scopo di promuoverne la conoscenza e contribuire a colmare una lacuna dell’offerta musicale. Riccardo Zandonai (Sacco di Rovereto, TN, 1883 a�� Pesaro, 1944) A? figura eminente della vita culturale trentina ed esponente di spicco tra i compositori italiani del Novecento. Naturalmente deve la sua fama principalmente alla sue opere liriche, tuttavia A? non meno importante autore di una produzione cameristica e per piccola orchestra che, diversamente da quanto accade per altri suoi colleghi, possiede caratteristiche autonome e valori musicali indipendenti. In corrispondenza del 60A� anniversario della scomparsa di Zandonai e del 10A� anniversario dalla fondazione della��ensemble che ne porta il nome, la��Orchestra da Camera di Trento ha preso quindi in esame la possibilitA� di ricondurre al pubblico attraverso concerti e registrazioni cd il nucleo della sua produzione non lirica. Un fondamentale contributo all’articolazione della proposta A? venuto dal Centro Studi Zandonaiani di Rovereto (in particolare nella persona del Dott. Diego Cescotti), interlocutore e consulente ideale grazie all’esperienza accumulata con il lungo ed approfondito lavoro di ricerca che l’ha resa nota a livello internazionale.

Per maggiori informazioni:

Ensemble Zandonai

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *