lunedì , 17 dicembre 2018
Home / economia e società / FARè, al via il ciclo di incontri sul disagio mentale.

FARè, al via il ciclo di incontri sul disagio mentale.

Da oggi, martedì 23 ottobre dalle ore 17.00 alle ore 19.00, nella sala Conferenze della Fondazione Caritro, in via Calepina a Trento gli incontri sul disagio mentale. Per cinque martedì pazienti, familiari e operatori si raccontano.

La locandina dell’evento

Ritorna il ciclo di incontri FARè che si svolgerà nella sala Conferenze della Fondazione Caritro. Il programma di sensibilizzazione e formazione sul disagio mentale. Cinque appuntamenti per approfondire altrettanti argomenti con relatori che vivono o hanno vissuto il disagio mentale insieme ai loro familiari, operatori e medici.

Un racconto della malattia fatto in prima persona in cui la recovery – ovvero quel percorso di guarigione personale che può portare a un cambiamento o al miglioramento della qualità della vita nonostante la malattia – non è solo un concetto astratto, ma un obiettivo concreto.

Il primo incontro dedicato all’ansia e attacchi di panico si terrà domani 23 ottobre

Il progetto FARè – formarsi assieme responsabilmente – è un programma di sensibilizzazione e formazione promosso dal Servizio di salute mentale di Trento. Nasce nel 2015 per sensibilizzare e confrontarsi con la cittadinanza sui temi della salute mentale, per combattere i pregiudizi, per promuovere la salute e favorire percorsi per migliorare la qualità della vita delle persone.

Le proposte formative si declinano secondo la logica della co-produzione, ovvero prevedono, fin dalla loro progettazione, una relazione paritaria e reciproca fra professionisti, utenti dei servizi, familiari e le loro comunità di riferimento.

L’incontro di domani, dedicato ad ansia e attacchi di panico, intende far conoscere, attraverso che ne ha sofferto, questo disturbo fornendo anche informazioni su dove e come trovare aiuto. L’ansia è innata e fa parte della natura umana ed è la normale risposta del nostro organismo che si prepara ad affrontare ciò che avverte come un pericolo.

Può diventare un problema reale quando è eccessiva rispetto alla situazione che ci si trova a fronteggiare o dura troppo a lungo, al punto che anche fare la cosa più semplice può diventare uno sforzo enorme. I disturbi d’ansia sono molto comuni. Ne soffre circa 1 persona su 20.

Paura di perdere il controllo delle proprie emozioni e comportamenti, di uscire di casa da soli, di prendere un autobus, di viaggiare: così si manifesta un attacco di panico.

Gli altri incontri saranno:

30 ottobre – Depressione

6 novembre – Disturbo bipolare

13 novembre – Disturbo di personalità

20 novembre – Psicosi

Vedi anche

Angelo Branduardi: concertone al Mart di Rovereto per l’immacolata

Il prossimo 8 dicembre, alle ore 21.00, toccherà a Angelo Branduardi, sessantottenne cantautore e violinista …