venerdì , 22 Gennaio 2021

FESTIVAL DELLA FAMIGLIA: DenatalitA� e giovani sul tavolo di lavoro

La��1, 2 e 3 dicembre a Trento. Sono aperte le iscrizioni online su www.trentinofamiglia.itA�

600-cartolina_fronte_ff_2016_imagefullwide

Il mondo giovanile protagonista della quinta edizione del Festival della famiglia
“Festival della famiglia”, quinta edizione: l’evento, che quest’anno prenderA� in esame i giovani e le loro istanze, avrA� come tema “DenatalitA�, giovani e famiglia. Le politiche di transizione alla��etA� adulta” e si terrA� nelle giornate della��1, 2 e 3 dicembre 2016 in varie sedi della cittA� di Trento. La manifestazione A? ideata ed organizzata dalla��Agenzia per la famiglia, la natalitA� e le politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento con il patrocinio del Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sono aperte le iscrizioni sul sito www.trentinofamiglia.it.

La��1, 2 e 3 dicembre la��Agenzia per la famiglia apre le porte alla��annuale appuntamento con la kermesse del Festival della famiglia, che questa��anno giunge alla sua quinta edizione. Il Festival sarA� preceduto da circa una settimana di eventi Prefestival a partire dal 24 novembre, mentre sabato 3 dicembre la��Agenzia per la famiglia, in collaborazione con a�?Il Trentino dei bambinia�?, offrirA� alle famiglie e ai bambini laboratori creativi e momenti ludici e di intrattenimento gratuiti, che si terranno in una ventina di sedi nella cittA� di Trento (per le iscrizioni ai laboratori: www.iltrentinodeibambini.it)
Sono giA� aperte le iscrizioni al Festival che sono obbligatorie:A�il modulo online per iscriversi all’edizione 2016 si trova sul sitoA�www.trentinofamiglia.it
L’evento A? coordinato dall’Agenzia per la famiglia in partnership con Animazione Sociale, Associazione Nazionale Famiglie Numerose (ANFN), Centro Internazionale Studi Famiglia (CISF), Educa, Forum delle Associazioni Familiari, Il Trentino dei bambini, Piani giovani di Zona e di Ambito & Centri Giovani del Trentino e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri a�� Dipartimento per le politiche della famiglia.
La��edizione 2016 del Festival si articolerA� in tre giornate – rispettivamente presso la��Auditorium Santa Chiara, la Sala Depero nel palazzo della Provincia, il Muse – ognuna delle quali sarA� dedicata ai protagonisti di questa quinta edizione, interpreti principali della transizione alla��etA� adulta:
– 1 dicembre: i giovani, portatori di desideri e di istanze;
– 2 dicembre: le istituzioni, che hanno la responsabilitA� di rispondere ai loro bisogni;
– 3 dicembre: le famiglie, che hanno il ruolo di assisterli e sostenerli verso la��emancipazione.
Questi tre soggetti sono interpreti fondamentali chiamati a dialogare e confrontarsi su questi nuovi scenari tra proposte, idee ed esperienze, al fine di costruire insieme nuovi futuri possibili e guidare cosA� il Paese verso la crescita e la piena condivisione del benessere collettivo.
Quest’anno il Festival della famiglia sarA� accreditato presso alcuni Ordini professionali: Ordine professionale degli Assistenti sociali, Aggiornamento professionale Insegnanti, ANEP Associazione Nazionale Educatori Professionali (da confermare), CNCPTAA Coordinamento Regionale del Trentino Alto Adige-SA?dtirol dei Counsellor Professionisti.A�(an)

 

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …