domenica , 25 Febbraio 2024

FONDAZIONE BRUNO KESSLER: l’FBK coordinatore scientifico di a�?MobilitA� Idrogeno Italiaa�?

Si riuniranno nella sede della Fondazione Bruno Kessler di Povo (Trento),mercoledA� 11 e giovedA� 12 novembre, gli esperti di a�?MobilitA� Idrogeno Italiaa�?, il progetto A�che definirA� una proposta di Piano Nazionale di Sviluppo delle Infrastrutture per il rifornimento di idrogeno nei trasporti.

600-FBK_polo_scientifico (1)

La��iniziativa, lanciata lo scorso giugno in Campidoglio durante la Settimana europea della��energia sostenibile, A? coordinata dal punto di vista scientifico dalla Fondazione Bruno Kessler, attraverso la��UnitA� di Ricerca ARES guidata da Luigi Crema e appartenente al Centro Materiali e Microsistemi.

a�?Alla��incontro di Trentoa�?, sottolinea Luigi Crema, a�?parteciperanno rappresentanti di importanti aziende e centri di ricerca che lavorano nello sviluppo della mobilitA� a idrogeno. Durante le sessioni di studio verranno definite le linee guida per il futuro Piano Strategico Nazionale che intendiamo presentare pubblicamente entro maggio 2016. Entro il novembre del prossimo anno, la��Italia dovrA� infatti assumere con Bruxelles i propri impegni per lo sviluppo di un mercato dei combustibili alternativi, al fine di ridurre la��impatto ambientale dei trasporti e la dipendenza dalle importazioni di energia. La��idrogeno assume in questo contesto un ruolo essenziale in quanto, in base agli scenari di studio attuali, si stima che questo vettore energetico sarA� utilizzato da un terzo del parco auto in circolazione entro il 2050a�?.

Quattro i gruppi di lavoro che si confronteranno sulle tematiche a�?Standard, sicurezza, autorizzazioni e accettabilitA� socialea�?; a�?Scenari, analisi di fattibilitA� economica e schemi di incentivazionea�?; a�?Ruolo delle fonti rinnovabili e del power-to-gasa�?; a�?Finanziamento degli investimentia�?.

Obiettivo del piano sarA� affrontare tutti gli aspetti tecnici, finanziari e regolatori necessari a permettere lo sviluppo di una rete sufficiente di infrastrutture di rifornimento a idrogeno entro il 31 dicembre 2025 (orizzonte indicato dalla direttiva 2014/94/UE).

La guida del progetto A? affidata a un Comitato di Indirizzo Strategico, composto dagli amministratori delegati delle societA� aderenti.

I responsabili dei gruppi di lavoro, in riunione plenaria nella Sala Consiglio della sede FBK a Povo tra le 16.30 e le 18.00 di mercoledA� 11 novembre, saranno disponibili a rispondere alle domande di approfondimento dei giornalisti.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *