martedì , 23 Aprile 2024

GASOLINE SUMMER MUSIC CONTEST
Mamalbao, Incenso, Train in Spain, e Dirty Dxx

rock itMamalbao, Incenso, Train in Spain, e Dirty Dxx questi i protagonisti del primo concerto di agosto con il Gasoline Summer Music Contest che si svolgerà domani sera (sabato 4 agosto) nel locale di Spini di Gardolo (ore 22). Una kermesse rock dedicata sia a gruppi che propongono composizioni originali accanto alla tantissime band che puntano sulle cover version.

Amplificatori accesi sulle note degli Incenso che arrivano dalla zona della Val di Cembra e si muovono in territorio rock pop con la proposta di pezzi originali e di cover di artisti come Ligabue, Pearl Jam, Vasco, Radiohead, U2 e Neil Young. Gli Incenso hanno sostenuto un’intensa attività live e anche per l’estate hanno in programma diversi concerti. I testi delle loro canzoni, una decina quelle che hanno composto fino ad oggi, sono in italiano e quella del Gasoline la considerano come una bella occasione per far ascoltare le loro composizioni. Gli Incenso sono Fabrizio Simeoni, Simone Villotti, Claudio Giacomozzi, Mattia Andreatta e Giorgia Tabarelli.

E’ Nicola Brentari l’anima dei Train in S/Pain uno dei gruppi, per noi, più interessanti della scena del capoluogo. I Train in S/Pain si definiscono ora come “un quartetto di musica contemporanea piuttosto destabilizzante con influenze in gruppi oscuri come i GodMachine�. Nei suoi della band si trovano schegge di post wave, grunge, echi alla Radiohead il tutto con una sana attitudine punk. Accanto a Nicola, autore dei testi e cantante della band, ci sono Stefano Dalfovo, al basso e Alessio Bolfelli alla batteria.

I Mamalbao si presentano cosi “Il Dio del Rock ci ha donato la sintesi e completezza totale, originalità, buon gusto e belle donne sempre disponibili…�. Loro sono Max, Romeo, Mauri, Ciccio e il loro feticcio Anti-Bao e le loro canzoni, per farvi un’idea del sound della band, si possono ascoltare sul sito http://www.myspace.com/mamalbao.

I Dirty Dixx sono in circolazione dal 2004 e nel nome si ispirano ai Motley Crue. Il loro repertorio iniziale era basato solo su cover di gruppi come Judas Priest, M.Crue e Ozzy Osburne per poi iniziare a produrre canzoni originali in un stile basato sul vecchio heavy metal. I Dirty Dixx oggi sono Federico, voce, Giuseppe e Tiziano, chitarre, Gianluca, basso. Daniel, batteria.

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *