venerdì , 19 Aprile 2024

GIORGIO SPRIANO: ospite di Incontri di Analisi e Compsizione

600giorgio spriano Fonte Conservatorio Bonporti

L’appuntamento mensile con il ciclo di a�?Incontri di Analisi e Compsizionea�? organizzato dalla sede staccata del Conservatorio a�?Bonportia�? si terrA� venerdA� 6 giugno (ore 16, ingresso libero) presso la sede a Riva del Garda. Ospite sarA� il piemontese Giorgio Spriano che terrA� una conferenza sull’Opera da Camera.

Presentato dal docente di flauto Pierluigi Maestri, Spriano porterA� la sua esperienza maturata nella scrittura di composizione per un pubblico giovane, in particolare nel genere lirico, presentando alcune sue opere tra cui a�?Intrigo sulla��Olimpoa�?, andata in scena nel festival MITO nel 2013. A�La��incontro presenterA� le caratteristiche, i pregi ma anche le difficoltA� di un tipo di scrittura musicale non cosA� diffuso a�� spiega lo stesso Spriano – ma con enormi potenzialitA� di comunicazione. Verranno presentati esempi tratti da sei differenti lavori, esemplificando le problematiche compositive, con particolare riferimento alla specificitA� della��utenza, ossia bambini e ragazzi adolescentiA�.

Giorgio Spriano A? nato nel 1964. Ha compiuto gli studi musicali presso il conservatorio di Torino, dove si A? diplomato in pianoforte col massimo dei voti nel 1985 con L. Giarbella. Ha approfondito gli studi diplomandosi in Didattica della musica con N. Albertini nel 1986 e in Composizione con G. Bosco nel 1991. Come pianista ha eseguito oltre 350 concerti come solista e in vari organici nelle principali cittA� italiane (Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Cagliaria��.), in Francia, Svizzera, Germania, Austria, Danimarca, Polonia, Romania, Boemia, Stati Uniti. Con la��Orchestra nazionale della Rai ha eseguito PA�trouska con E. Mata e ha partecipato a diverse tournA�e in Francia, in Giappone e con la��Orchestra Rai di Torino alla Biennale di Venezia 1993. Recentemente (2012) ha tenuto come pianista in quartetto una tournA�e di 10 concerti negli Stati Uniti. Come pianista accompagnatore A? stato chiamato per le audizioni e i concorsi in Rai dal 1995 al 1998; nel 1997 per la��audizione EUYO per la��Orchestra Europea. Ha svolto attivitA� di tutor per i corsi di perfezionamento della Scuola Superiore di Musica della Valle da��Aosta nel 1998.

Come maestro collaboratore ha realizzato la��opera Il Gallo da��oro di Rimsky-Korsakov presso il Teatro Regio di Torino. Come pianista e come compositore ha piA? volte partecipato a programmi su Rai3 (La lampada di Aladino, 1988, eseguendo come solista musiche di Rossini) e su Radiotre, per Radiotre Suite (1997, 2002, 2004) e Teatrogiornale (2001).

Come compositore ha avuto oltre trecento esecuzioni di propri brani in concerti pubblici, in particolare 2 brani per chitarra a New York, Los Angeles, nel New Jersey e al Festival Internazionale Segovia di Linares (Spagna); un brano per 2 chit. e cello a New York; brani per organici vari sono stati eseguiti pressochA� in ogni regione da��Italia, in Germania, Polonia, Parigi, Praga, Bucarest e Bruxelles. Un brano per quartetto di tromboni A? stato premiato al concorso Musica Nova di Bergamo. Il Teatro Comunale di Ferrara ha programmato nel 2004 la sua opera da camera Freschi di stampa, mentre nel 2006 A? stata eseguita presso il Teatro Piccolo Regio di Torino la��opera da camera Nel paese di BalobA?. A tutta��oggi sono state eseguite 6 sue opere da camera, tre di esse, Cuoche alla riscossa, Delitto allo zoo e Intrigo sulla��Olimpo sono state inserite nel festival MiTo con recite a Torino e a Milano. Ha pubblicato brani per organici vari con svariate case editrici (Eco, VP Music, Santabarbara, Vigormusic, Sconfinarte). Nel campo della didattica A? recentemente uscito Tasti Pazzi, una raccolta di brani celebri ed altri di propria composizione edito da Musica Practica. Ha collaborato con Ricordi per il manuale didattico Il flauto Traverso.

La rivista a�?Il Fronimoa�? segnala la sua composizione LudoVI per chit. e pf. (1990), la rivista a�?Le Musea�? dedica una monografia alla sua attivitA� di compositore (2000). Nel 2006 il trio Debussy ha eseguito Fiori di pietra e il quintetto a fiati della Rai ha eseguito Magazine Olimpico; nel 2007 il chitarrista Marco Bonfanti e il violinista Fathos Bardulla hanno eseguito Concerto sudamericano con la��orchestra Camerata dei Laghi. Nel 2012 la rivista Falaut ha pubblicato un cd per orchestra di flauti in cui sono inserite due sue composizioni, Tarantola e La Boqueria

Dal 1987 A? docente di Pianoforte Complementare presso la��Istituto pareggiato di Gallarate (Va) in seguito a vincita di concorso.

Vedi anche

TrentinoInJazz 2019: a Rovereto arrivano i Panaemiliana

Domenica 16 giugno 2019  a ore 19.00  presso il Circolo Operaio Santa Maria  in Via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *