giovedì , 29 Febbraio 2024

GLI APERITIVI NEUROSCIENTIFICI
Crollo dei mercati finanziari: le neuroeconomia del rimpianto.

neuroRiprendono gli appuntamenti con gli Aperitivi Neuroscientifici organizzati dal Centro Interdipartimentale Mente Cervello della��UniversitA� di Trento a Rovereto. Interviene Giorgio Coricelli, modera il giornalista Nicla Panciera.

Il primo incontro A? previsto per oggi, giovedA� 26 marzo, alle ore 18.00 presso la caffetteria Le Arti del MART a Rovereto.

Cosa fa il nostro cervello mentre prendiamo una decisione in un contesto di rischio? Come reagisce alle conseguenze negative delle nostre azioni? Ad indagare le basi neurali delle nostre scelte in situazioni di rischio e di incertezza e analizzare le strategie che adottiamo di volta in volta, sia individuali che sociali, A? la neuroeconomia, settore della ricerca neuroscientifica dal forte carattere interdisciplinare, al centro di un interesse sempre maggiore in seguito alla crisi e ai disastri finanziari degli ultimi mesi. La neuroeconomia, combinando economia, neuropsicologia, neurofisiologia e tecniche di neuroimmagine, costituisce un nuovo approccio alla scienza economica e descrive un essere umano che, da agente razionale che si muove e decide sulla base di calcoli probabilistici, si comporterebbe invece sotto la��importante influenza di fattori psicologici.

Le nostre scelte sono frutto di una negoziazione tra passione e ragione, ovvero tra le aree cerebrali corrispondenti. Cosa si intende esattamente quando si parla di ridimensionamento del ruolo della razionalitA� nei processi decisionali? Emozione e cognizione sono visceralmente connesse, ma va davvero considerata obsoleta la loro distinzione? GiA� sappiamo che le emozioni influenzano le nostre azioni future, ma quale ruolo ha nel processo decisionale la percezione del rischio? E la paura del rimpianto, quella��emozione complessa che nasce da��innanzi alle conseguenze fallimentari delle nostre scelte?

SarA� proprio l’aperitivo neuriscientifico di giovedA� 26 marzo aA� dare una risposta a tutti queste domande. InterverrA� Giorgio Coricelli, economista passato alla neuroeconomia, lavorando all’UniversitA� dell’Arizona con Vernon Smith, nobel 2002 per l’ economia con Daniel Kahmenan. Coricelli A? ricercatore del Centre national de la recherche scientifique CNRS alla��Istituto di scienze cognitive di Lione e dal 2008 A? al Centro Interdipartimentale Mente Cervello della��UniversitA� degli Studi di Trento.

Agli insegnanti e a tutti coloro che lo richiederanno verrA� rilasciato un attestato di partecipazione.

Gli Aperitivi Neuroscientifici sono organizzati dal Centro Interdipartimentale Mente Cervello della��UniversitA� di Trento a Rovereto con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

Per maggiori informazioni:
Nicla Panciera
Media Relations

CIMeC – Center for Mind/Brain Sciences
Corso Bettini 31
38068 Rovereto
Tel. +39 0464 80 8616

Vedi anche

Sabato 27 ottobre 2018 a Rovereto la VII^ Giornata della Sicurezza

E’ stato definito il programma della VII^ Giornata della Sicurezza organizzato dal Comando di Polizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *