sabato , 10 Giugno 2023

” HORROR VACUI ” 2° edizione
la natura aborre il vuoto [Aristotele]

horrorSabato 7 giugno a partire dalle 15.00, gli studenti invaderanno le vie della città per la seconda edizione di “Horror Vacui – La natura aborre il vuoto“, evento organizzato dalla Consulta Provinciale degli studenti di Trento in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, l’Assessorato all’Istruzione e Politiche Giovanili e il Comune di Trento

Horror vacui (La natura aborre il vuoto), una citazione di Aristotele scelta dai ragazzi della Consulta come motto della manifestazione. Il “vuoto� in questione riguarda la vita di oggi, spesso contraddistinta da inerzia e svogliatezza.

Dare una scrollata all’indolenza è possibile, magari attivandosi sul proprio territorio, coinvolgendo strade e piazze dall’indubbio fascino storico e artistico
ma spesso non valorizzate. Sarà il talento e l’intraprendenza giovanile a dare luce nuova all’ambiente urbano, “costringendo� i passanti a vivere la città in modo inedito, entusiasta e partecipe.

MUSICA
un susseguirsi di concerti delle giovani band trentine.

ARTI VISIVE
esposizione di opere d’arte, opere grafi che realizzate in loco e laboratori artistici destinati ai
bambini, curati dagli studenti degli istituti d’arte trentini.

MODA
sfilate di moda ed esposizione delle opere di sartoria degli studenti del Centromoda Canossa.

ARTE DI STRADA
gli artisti di strada si esibiranno senza vincoli di scaletta, rispecchiando la filosofia di quest’arte.

Gran finale di giornata con il gruppo APRES LA CLASSE onstage dalle 21.30 alle 24.00

Gli Apr̬s sono salentini in tutto e per tutto. Il loro primo album, eponimo, ̬ uscito nel 2002 per la Edel, con una divertente rilettura di Ricominciamo, firmata da un singolare salentino (Adriano Pappalardo), ed un pugno di canzoni tradizionali РLu rusciu te lu mare, Kalinifta (in greco salentino), assieme ad altre composizioni.

Un numero è il titolo della loro seconda fatica discografica. Il nuovo lavoro degli Après, Luna
Park (On the Road Music Factory, 2006) è una vera dichiarazione d’amore verso la vita. Nel disco le stesse atmosfere dei luna park, luoghi per bambini e per adulti che non hanno mai smesso di sognare e credere nella felicità.

Vedi anche

“eState in villa” al via a Meano la rassegna di teatro amatoriale

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 21.00 a Meano prende il via, presso il giardino …

3 commenti

  1. ma è vero che in piazza fiera all’horror vacui ci sarà un torneo di calcio saponato??

  2. beh è andata proprio bene devo dire anche se mi sono presa un accidente a stare sotto la pioggia! grazie a tutti coloro che hanno organizzato e partecipato è stato un evento big!!!!!!

  3. Micol, mi fa piacere che sia stato un bell’evento, dal “Trentino” trasparivano solo le lamentele dei “poveri abitanti del centro” (ah ah ah!) che additavano “Horror Vacui” come un insieme di confusione e baccano…

    ma chi è che da ancora voce a certa gente mi domando…?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *