martedì , 21 Maggio 2024

IL GIRO D’ITALIA IL 12 E 13 MAGGIO
A SAN MARTINO DI CASTROZZA

header-sanmartinoNel giorno in cui Rcs Sport ufficializza le 21 squadre che prenderanno parte al Giro d’Italia del Centenario, a meno di un mese dalla partenza della corsa rosa, a San Martino di Castrozza si lavora alacremente per l’appuntamento del 12 maggio. Come A? noto, infatti, il 12 maggio la carovana del Giro d’Italia raggiungerA� la localitA� primierotta che ospiterA� l’arrivo della quarta tappa, quella che in mattinata partirA� da Padova. Il giorno successivo gli atleti partiranno proprio da San Martino, evento questo piA? unico che raro visto che, quasi sempre, l’arrivo della tappa precedente e start di quella successiva non avvengono nella medesima localitA�.

Due tappe fondamentali ai fini della classifica finale visti gli arrivi in salita e le numerose asperitA� lungo il percorso.

San Martino di Castrozza si prepara quindi all’evento. La macchina organizzativa si A? giA� messa in moto da alcuni mesi e, per stessa ammissione di Antonio Stompanato, presidente dell’ San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, l’obiettivo A? di fare il tutto esaurito.

Sono giA� arrivate numerose richieste da parte di tifosi al seguito della carovana – aggiunge il presidente – ma il “boom” si avrA� solamente nei giorni precedenti all’avvio del Giro. Non dimentichiamoci che la macchina organizzativa della manifestazione muove un numero incredibile di persone e quindi la metA� degli alberghi saranno occupati da atleti, commissari e persone al seguito del Giro. Confidiamo comunque di poter soddisfare tutte le richieste. Per quanto riguarda la promozione stiamo allestendo striscioni e richiami all’evento in tutta la valle”.

Tutto dovrA� essere predisposto curando al massimo i dettagli e Stompanato spiega quali sono le operazioni in corso in questi giorni, proprio per garantire ad ospiti, tifosi e addetti ai lavori un’ospitalitA� perfetta.

Molto A? stato fatto – conclude Stompanato – ma c’A? ancora tantissimo da fare. Sto pensando all’allestimento di una sala stampa in grado di ospitare tutti i giornalisti, ma anche alla predisposizione dei parcheggi e, non ultima, la pulizia delle strade dalla neve che, mai come quest’anno, sarA� un’operazione che richiederA� grande impegno e impiego di personale. Tutto sarA� fatto con la massima efficienza perchA� questa A? un’occasione quasi unica per noi, visto che per due giorni saremo al centro dell’attenzione del mondo sportivo mondiale. Penso alle dirette della Rai, ma anche al grande spazio che avremo sui giornali di tutto il mondo. A livello di promozione saranno due giorni fondamentali per la realtA� di San Martino e di tutto il Primiero e quindi vogliamo che tutto sia perfetto“.

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *