venerdì , 12 Agosto 2022

IN AUTO E’ MAGGIORE L’ASCOLTO DELLA RADIO

auris-19Un indagine della��istituto NCP ricerche evidenzia che gli Italiani, soprattutto i piA? giovani, ascoltano la radio prevalentemente quando sono in macchina.

Il 72,7% della popolazione italiana utilizza la radio in auto e, specialmente tra i 18 e i 24 anni, lo fa almeno una volta alla settimana. Ea�� quanto emerge da un’indagine dedicata alle abitudini di ascolto della radio in automobile. Il numero delle persone che ascolta la radio in auto A? aumentato del 7% rispetto alla rilevazione dello scorso anno. Le prime tre emittenti ascoltate in automobile sono private.

La��indagine A? stata condotta su un campione di 1000 individui suddivisi per sesso, 4 fasce da��etA� e 4 aree geografiche proporzionalmente alla��universo della popolazione italiana tra i 18 e i 54 anni. La��ascolto della radio in auto A? stato analizzato in situazioni distinte ed il fine settimana si conferma i l momento piA? importante per questo tipo di attivitA� (50,9%). Dalla ricerca emerge anche che la dotazione tecnologica delle autoradio A? cambiata: la quasi totalitA� degli intervistati possiede il sistema RDS e aumenta la��equipaggiamento di lettore cd o dvd e di lettore mp3 . Sono soprattutto i piA? giovani a preferire queste apparecchiature, che vanno a sostituire il lettore di cassette. I dati rilevano ancora una volta la crescente familiaritA� da parte dei ragazzi con uno strumento tradizionale come la radio.

Dallo studio emerge che i neopatentati ascoltano la radio almeno una volta a settimana, specialmente nel week end quando il tempo libero consente anche una gira fuori porta o qualche scorribanda serale tra amici.

A. Nepi

Vedi anche

Nuove BMW

Scoop di Trento Blog Motori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *