lunedì , 20 agosto 2018
Home / Calendario / La ricostruzione del corpo durante la prima guerra mondiale

La ricostruzione del corpo durante la prima guerra mondiale

Martedì 5 giugno alle 18.00, presso l’Officina dell’Autonomia in via Zanella 1/A a Trento, proseguono gli incontri organizzati a margine dalla mostra “LaBoriosa morte: i disastri della guerra”.

Mirtide Gavelli, responsabile della Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento di Bologna.

L’evento all’Officina dell’autonomia è promosso dalla Fondazione Museo storico del Trentino e dal Comune di Brentonico. Nell’occasione si parlerà della “Ricostruzione del corpo fra prassi medica e azione sociale” considerando il ruolo determinante ricoperto dall’Istituto ortopedico Rizzoli e dalla Casa di rieducazione professionale di Bologna durante la Grande Guerra.

A pochi mesi dall’ingresso dell’Italia nella prima guerra mondiale si intravide subito quello che sarebbe stato il dramma finale per tutti i paesi coinvolti: un numero enorme di morti e, soprattutto, un numero spaventoso di feriti e invalidi.

A Bologna la gestione dei feriti fu presa in carico dall’Istituto ortopedico Rizzoli, a cui si aggiunse, per iniziativa di un gruppo di cittadini dell’alta borghesia, la Casa di rieducazione professionale per mutilati e invalidi di guerra, ospitata in un ex convento di suore posto nell’allora Foro Boario, oggi piazza Trento e Trieste.

L’attività e l’importanza di queste due strutture bolognesi sarà delineata nell’incontro di martedì 5 maggio da Mirtide Gavelli, responsabile della Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento di Bologna e Patrizia Tomba che lavora presso le Biblioteche Scientifiche dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, dove coadiuva il personale medico nelle ricerche scientifiche e gestisce, divulga e valorizza il patrimonio storico-artistico delle Biblioteche stesse.

Ingresso libero.

Vedi anche

GIUDIJAZZ 2018 in compagnia della musicista Floraleda Sacchi

Questa sera ad ore 21.00 al Grand Hotel Terme di Comano Terme. Si ricorda agli appassionati che la replica sarà Martedì 31 luglio 2018 ore 21.00 al Palace Hotel di Roncegno Terme.