lunedì , 26 Febbraio 2024

L’E-MIGLIA 2010
FA TAPPA IN PIAZZA DANTE A TRENTO

e-miglia_2010_veicoli

Arriva in Trentino la prima gara per veicoli elettrici: venerdA� 6 agosto tra le 9.30 e le 13.30 piazza Dante accoglie la stazione di ricarica per i 24 veicoli iscritti alla e-miglia 2010 guidati da 40 partecipanti, manifestazione patrocinata dalla Provincia autonoma di Trento.

La��e-miglia A? una gara di rally riservata alle auto con motori elettrici a due, tre o quattro ruote, la prima competizione a�?silenziosaa�? e pulita che si snoda fra Germania, Austria e le Province autonome di Trento e Bolzano fra paesaggi alpini a contatto con la natura.

Il via della competizione si A? tenuto martedA� 3 agosto, con partenza da Monaco di Baviera in direzione Starnberg fino a FA?ssen, lungo un percorso di circa 120 km. Il 4 agosto i veicoli hanno superato il passo di Fern per raggiungere Innsbruck in un tragitto di altri 120 km e 1300 metri di dislivello. Il terzo giorno i piloti rally in competizione si avviano verso l’Italia per arrivare a Bolzano attraverso Racines che, con i suoi 2094 m da��altezza, rappresenta il culmine della sfida. L’arrivo A? in Trentino il 6 agosto, con un percorso di 170 km e l’ostacolo del passo della Mendola da superare. A Trento venerdA� tutta la mattina sarA� allestito il punto ricarica aperto al pubblico dove, ad ore 12, ci sarA� un breve saluto del vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alberto Pacher. Nel pomeriggio i veicoli si sposteranno in direzione di Rovereto dove, presso l’hotel Nerocubo, si terranno la premiazione (al primo classificato andranno 10.000 euro) e la festa finale.

In totale 4 tappe, 560 km e molte prove speciali per valutare l’affidabilitA� e l’uniformitA� di prestazioni dei veicoli ad emissione zero. Grande la varietA� dei veicoli elettrici che prenderanno parte al rally: E-Tric, Ginetta, Jetcar, Karabag 500e, Luis, Multitruck Van, Quantya, Sam, Smart Fortwo, Stromos, Tazzari, Tesla, Think, Twike e Zero: In totale 24 veicoli elettrici a due, tre e quattro ruote con circa 40 partecipanti provenienti da Germania, Inghilterra, Italia, Austria e Svizzera, ex motociclisti, professionisti delle corse, amministratori, rappresentanti di associazioni, giornalisti e presidenti. Tutti legati dalla passione per i motori e dalla possibilitA� di dimostrare la potenzialitA� di questi mezzi alternativi.
Inoltre all’e-miglia 2010 parteciperanno anche auto sportive, come la Ginetta G50 EV della scuderia inglese, la tedesca Jetcar o la��americana Tesla. Non meno spettacolari le performance delle due ruote ammesse alla competizione. Le moto elettriche, infatti, rappresentano un segmento molto importante per la mobilitA� sostenibile del futuro anche se presentano qualche difficoltA� in piA? dal momento che, ad esempio, lo spazio per le batterie A? decisamente ridotto e il rombo del motore per molti A? ancora una caratteristica irrinunciabile.
Infine una curiositA�: sono due i partecipanti italiani all’e-miglia, il team della redazione di “Rinnovabili.it” composto da Mauro Spagnolo come pilota e Giorgio Asquini in qualitA� di navigatore, che correranno con la propria auto, una “Think”.

IL PROGRAMMA
3 di agosto 2010 a�� da Monaco di Baviera a FA?ssen (ca. 120 km)
4 di agosto 2010 a�� da FA?ssen a Innsbruck (ca. 120 km)

LE TAPPE IN ITALIA
5 di agosto 2010 a�� (da Innsbruck/Austria a Bolzano, ca. 145 km)
7 partenza dal a�?Landestheatera�? di Innsbruck
9-13 stazione di ricarica a St. Martin, Hotel Quellenhof (aperta al pubblico)
14.30-16 prova speciale al a�?Safety Park Bolzanoa�? a Vadena Alto Adige (aperta al pubblico)
17-18.30 parcheggio veicoli alla fiera di Bolzano e stazione di ricarica (aperti al pubblico)

6 di agosto 2010 a�� (da Bolzano a Rovereto, ca. 170 km)
6 partenza dalla fiera di Bolzano
9.30-13.30 stazione di ricarica Piazza Dante a Trento (aperta al pubblico)
15 ultima prova speciale
18 arrivo finale all’Hotel Nerocubo di Rovereto
18-19.30 parcheggio veicoli e stazione di ricarica (aperti al pubblico)
20 serata di festa e premiazione dei vincitori all’Hotel Nerocubo di Rovereto

Vedi anche

Al Muse le monumentali sculture animali di Jürgen Lingl-Rebetez

Al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, fino al 12 gennaio 2020 sarà possibile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *