martedì , 16 Luglio 2024

M.OTHER: VenerdA� 10 luglio, ore 21,30 Palazzo Hippoliti – Pergine Valsugana

a��M.OtherA�con Beatrice Uber, Ornela Marcon, Manuela Fischietti,A�testo e regia Manuela FischiettiA�VenerdA� 10 luglio, ore 21,30 alA�Palazzo Hippoliti – Pergine Valsugana

600 mother

uno spettacolo di Rifiuti Speciali
una produzione TrentoSpettacoli
in co-produzione con Festival Pergine Spettacolo Aperto 2015
con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
e Spazio Off Trento

Mamma farA� avverare ogni tuo incubo.
Mamma ti inculcherA� ogni suo timore.

Mamma ti terrA� al sicuro sotto la sua ala.

Pink Floyd

Madre inteso come legame atavico e indissolubile. Madre inteso come donna che ha generato figli.
GiA�, ma chi era quella donna prima di diventare madre? E quale donna A? diventata poi?

M.Other A? il sequel di ‘No Kids. Stato di gravidanza’, la prima piA?ce della compagnia Rifiuti Specialiche affrontava il tema della gravidanza con la��intento di scardinarne i principali luoghi comuni. Al centro della��analisi rimane sempre la donna, ma stavolta viene approfondito il senso di inadeguatezza rispetto a unA�duplice ruolo, quello di figlia e di madre, e il dilemma che porta con sA�: la scelta della maternitA� A? davvero inseparabile dalla non-scelta di essere figlia? Una��identitA� fragile che oscilla tra passato e futuro, un legame esclusivo quanto complicato, molteplice quanto profondo.

Tre voci femminili amplificano la��esperienza del diventare madre rinunciando a essere ancora e nonostante tutto figlia, o del perdere se stessa nel tentativo di rimanere donna. Lo fanno con la��ausilio di testi tratti da opere classiche e contemporanee, iconografie, rituali, testimonianze quotidiane. Medea, Anna Karenina, Madame Bovary, Maria, Eva, la matrigna di Cenerentola, Belen RodriguezA�saranno le involontarie testimoni di uno spettacolo intenso e coinvolgente.

IA�Rifiuti SpecialiA�nascono nel 2013, e attraverso il linguaggio teatrale indagano temi di valenza sociale vicini soprattutto alla��universo femminile. Le loro drammaturgie si basano sulla��ascolto, sul sentito dire, sulla lettura dei giornali di gossip, dei classici della letteratura, sui discorsi captati in luoghi che hanno una chiara connotazione al femminile. Il primo spettacolo della a�?trilogia sulla maternitA�a�? A? il monologo No Kids – Stato di gravidanza (2013), istruzioni per la��uso sui nove mesi meno magici della vita di una donna. M.Other A? la loro seconda opera teatrale.

Vedi anche

A Rovereto l’Urban Festival Summer Edition 2019

Venerdì 28 giugno 2019 a partire dalle 18.00 nel centro storico della città di Rovereto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *