lunedì , 20 gennaio 2020
Home / Bolzano / MARATONA DI LETTURA A MONTAGNALIBRI

MARATONA DI LETTURA A MONTAGNALIBRI

Doppio appuntamento con la Rassegna internazionale della��editoria di Montagna a�?MontagnaLibria�? (allestita fino a domenica 26 settembre in Piazza Walther). Il primo incontro si A? tenuto ieri con la lettura integrale del romanzo breve di Joseph Conrad a�?Cuore di tenebraa�?.

GiovedA� 23 settembre invece, alle ore 18.00 alla Biblioteca Civica di Bolzano A? in programma la��incontro con Stefano Morosini, autore del libro a�?Sulle vette della patriaa�? (Edizioni Franco Angeli).

Basandosi soprattutto sulle carte inedite dell’archivio della Sede centrale del Club alpino italiano, questo lavoro di Stefano Morosini cerca di documentare la presenza di elementi politici e nazionali all’interno del Cai, sin dalla sue origini (1863). Negli anni della crescita numerica dei soci e della diffusione delle sezioni a tutto il territorio nazionale, il Cai inizia a rivendicare le aree di lingua italiana dell’Impero Austro-Ungarico e a stabilire
frequenti scambi e collaborazioni con le associazioni alpinistiche irredentiste di area trentina e giuliana.
Con lo scoppio della prima guerra mondiale il Cai partecipa dapprima all’accesa campagna a favore dell’intervento e quindi, con l’entrata in guerra dell’Italia, compie una vera e propria mobilitazione dei soci, impegnati a combattere soprattutto sul fronte alpino, teatro della guerra bianca. Contestualmente si sviluppa nel sodalizio un vivace dibattito a proposito dei futuri confini italiani, dove, nel primo dopoguerra, il Cai assumerA� un ruolo di presidio nazionale, anche assegnando alle diverse sezioni italiane i circa 131 rifugi
confiscati dalla��esercito italiano al DOeAv a�� Deutsche und Oesterreichischen Alpenverein dandovi nomi e caratteri spiccatamente italiani.

Stefano Morosini dottore di ricerca in Storia delle istituzioni e della societA� nell’Europa contemporanea. Collabora con la cattedra di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Storia della SocietA� e delle Istituzioni dell’UniversitA� degli Studi di Milano e con la cattedra di Storia del Politecnico di Milano e dell’Industrializzazione presso il Politecnico di Milano. Le sue ricerche vertono sulla storia sociale dell’Italia liberale e fascista e sulla storia dello sviluppo tecnico e industriale italiano. A? istruttore di arrampicata libera e
consigliere del Club alpino italiano.

Vedi anche

Luigi Siviero presenta le sue poesie in biblioteca a Trento

Martedì 21 maggio ad ore 17:30 nella cornice della Sala degli Affreschi della Biblioteca comunale …