lunedì , 26 Febbraio 2024

MOTORI: Credo in a�� BIO

di Alfredo Nepi

In questi ultimi periodi, il mercato automobilistico delle vetture A�ibride ed A�elettriche ha fatto un notevole balzo in avanti.

600 eco

In Italia A�nel 2015 la vendita di vettureA� con propulsione mista ha sfiorato le 1.500 unitA�, registrando un incremento del 31%; le ibrideA�(in totale oltre 26.000) sono invece cresciute del 21% rispetto al 2014. La TESLA uno dei machi piA? famosi delle auto elettriche, A�A�proprio sulla��entusiasmo di questi dati da pochi giorni ha realizzato una stazione di ricarica per le sue vetture proprio alla��interno della rotatoria che si trova alla�� uscita della��autostrada del Brennero zona A�Affi. una stazione di ricarica per le sue vetture elettriche. Eppure ca��A? ancora una scarsa propensione da parte degli italiani, rispetto agli altri Paesi Europei, ad acquistare veicoli sostenibili. A�Dai gli ultimi dati acquistare A�auto elettriche conviene davvero. Non solo, infatti, si risparmia in carburante, emissioni, Rc auto e bollo e ricambi auto, ma le industrie automobilistiche stanno sfornando modelli sempre piA? competitivi e di design A�dotando le batterie di una��autonomia sempre maggiore. Ea�� recente la notizia che solo qualche mese fa un gruppo di ricercatori della��UniversitA� di Cambridge abbia progettato una batteria a litio-aria, capace di superare i limiti dei sistemi attuali. Le batterie agli ioni di ossigeno, dette anche batterie a litio-aria, infatti, hanno la capacitA� di fornire la potenza desiderata grazie a una densitA� di energia elevata che potrebbe essere 10 volte superiore a quella delle batterie agli ioni di litio (attualmente in commercio) e con costi inferiore del 15% rispetto alle vecchie batterie.

Certo, le auto elettriche sono piA? sostenibili, ma hanno bisogno di maggiore manutenzione rispetto ai veicoli tradizionali, eppure il futuro sarA� BIO. Lo dicono anche giganti come APPLE, GOOGLE A�che stanno realizzando prototipi di auto con questa alimentazione e con guida autonoma.

Vedi anche

Emanuele Masi - Bolzano Danza - Ph Tiberio Servillo

Emanuele Masi – Le Arti e il futuro, verso la 35^ edizione del Festival Bolzano Danza

Riccardo Lucatti intervista Emanuele Masi, il funzionario della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *